Pane azzimo con farina di farro, al forno e in padella

Il pane azzimo con farina di farro, al forno e in padella, di facile e veloce preparazione, ideale per ogni occasione.

Nel pane azzimo con farina di farro non c’è lievito quindi ideale alle persone intolleranti o allergiche al lievito, non essendoci lievito non necessita di lievitazione, pronto in poco tempo.

Questa ricetta è indicata per la dieta a punti WW, 50 grammi di pane apportano 4 PP.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    8 pezzi rotondi
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Farina di farro 400 g
  • acqua a temperatura ambiente 200 ml
  • Olio extravergine d’oliva 3 cucchiai
  • Sale fino 10 g

Preparazione

  1. L’impasto potete farlo sia con la planetaria che a mano, noi per comodità abbiamo optato per la planetaria.

    Setacciate la farina e mettetela nella planetaria, aggiungete poca acqua ed azionate l’apparecchio, aggiungete poco per volta tutta l’acqua, l’olio extravergine di oliva e per ultimo il sale.

    Quando avete un impasto liscio ed omogeneo spegnete la planetaria.

    Coprite con un panno l’impasto e lasciate riposare per 15 minuti.

    Trascorso il tempo, dividete l’impasto in pezzi da 75 grammi e con il mattarello tirate una sfoglia non troppo sottile, se volete fare come noi e dare una forma quadrate, tirate una sfoglia unica e con il coppapasta quadrato tagliate i pezzi di pasta.

    Per la cottura potete optare per la cottura in padella o al forno, la cottura in padella il pane rimarrà più morbido invece in forno più croccante.

    Cottura in forno:

    Mettete il pane azzimo su una o più teglie (non oliatele e senza cartaforno), infornate a forno già caldo a 180° per una decina di minuti scarsi, si gonfieranno ed assumeranno un colore dorato.

    Cottura in padella:

    Fate scadare una padella antiaderente, quando è bella calda fate cuocere il pane azzimo fino a quando non sarà dorato, giratelo e finite la cottura.

Note

Se avanza del pane azzimo potete conservarlo dentro un sacchetto di carta del pane oppure in frigorifero coperto con della pellicola.

Potete sostituire la farina di farro con farina tipo 1 o farina 0 o con farina integrale.

Da non perdere: PANE DI AZZIMO, ricetta di Bonci con enkir.

Precedente Tiramisù con crema al limone, ricetta raffinata ed elegante Successivo Gallette di farro e mais con cioccolato fondete e frutta secca

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.