Crea sito

Gnocchi alla romana vegan, ricetta facile e perfetta per le feste

Gli gnocchi alla romana vegan, una ricetta gustosa e sfiziosa perfetta per i giorni di festa.
Gli gnocchi alla romana vegan sono di facile preparazione, potete tranquillamente prepararli il giorno prima e poi infornarli quando arrivano gli ospiti.
Il bis è assicurato!

Gnocchi alla romana vegan
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 mllatte di soia non dolcificato
  • 500 mlacqua
  • 250 gsemolino
  • 20 gburro di soia
  • 1 cucchiainosale fino
  • 1 cucchiainocurcuma in polvere

Per il condimento:

  • 3 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaiopangrattato
  • 1 cucchiaiofarina di mandorle
  • q.b.mandorle tritate
  • 50 gburro di soia

Preparazione

  1. In una pentola capiente portate a bollore l’acqua con il latte di soia. Unite il burro di soia,  il sale, pepe e una spolverizzata abbondante di curcuma (servirà per dare il colore giallo alla vostra preparazione).

    Versate infine a pioggia il semolino mescolando continuamente con una frusta. Cuocete il composto fino a che si sarà rappreso e si staccherà dalle pareti della pentola (ci vorranno 10 minuti circa), trasferitelo subito ancora caldo in una teglia 34×23 cm rivestita con carta forno, formate uno strato unico ben uniforme.

    Fate raffreddare l’impasto a temperatura ambiente e poi con un coppapasta formate dei dischi di 5 di diametro.

  2. Ungete il fondo di una pirofila con un goccio di olio e disponete gli gnocchi leggermente sovrapposti tra loro formando tre file, mettete i ritagli nella parte sotto e i dischetti sopra.

    Fondete in un pentolino il burro di soia con l’olio extravergine d’oliva.

    In una ciotola mettete il pangrattato, la farina di mandorle e mezzo cucchiaio di olio, girate bene gli ingredienti.

    Spennellati gli gnocchi con metà del burro e olio, spolverizzate la panatura preparata e terminate con il restante burro e olio.

  3. Infornate in forno statico a 200°C per 20 minuti, appena tirati fuori dal forno spolverizzate con le mandorle tritate e servite subito.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.