Biscotti tipici di Ivrea, ricetta senza farina e lievito

I biscotti tipici di Ivrea, i biscotti Eporediesi che prendono il nome dagli abitanti di Ivrea, golosissimi e senza farina e lievito nell’impasto, croccanti all’esterno e morbidi all’interno che ricordano molto per chi li conosce i baci di Alassio o i baci di Loano.

I biscotti tipici di Ivrea sono di facile preparazione, realizzati con pochi ingredienti che uniti assieme esaltano al massimo questi dolcetti.

Perfetti per quando di hanno ospiti da offrire assieme al caffè o a una buona tazza di cioccolata calda, si conservano per parecchi giorni dentro una scatola di latta… ma finiranno prima!

Ottimi anche da regalare ad amici e parenti durante le feste.

Se amate o volete scoprire nuove ricette piemontesi cliccate QUI

Ricetta tratta dal site me.piemont.net

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 + riposo minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    16/18 biscotti (circa)
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Nocciole non tostate 100 g
  • Nocciole tostate 50 g
  • Mandorle da sbucciare 50 g
  • Albume d’uovo 80 g
  • cacao in polvere 100 g
  • Cannella in polvere 3/4 g
  • zucchero semolato 220 g
  • Vanillina 1 bustina
  • Sale 1 pizzico

Preparazione

  1. Montante gli albumi (gli 80 grammi corrispondono a  2 uova medie) a neve ferma con un pizzico di sale.

  2. In un mixer tritate finemente le nocciole non tostate, le nocciole tostate e le mandorle da sbucciare.

    Aggiungete agli albumi montate a neve poco per volta la frutta tritata finemente, il cacao, la vanillina, la cannella e lo zucchero e con una spatola all’inizio lavorate gli ingredienti, poi impastateli a mano.

    Il composto ricorda molto una frolla.

    Trasferite il composto su una spianatoia mettete poco cacao sotto prendendo poco per volta l’impasto fate dei cilindri di diametro di un centimetro e mezzo e tagliateli ad una lunghezza di 5 centimetri circa, mettete ogni cilindro sulla leccarda da forno imburrata, distanziati tra loro e schiacciateli leggermente.

     

  3. Quando avete fatto tutti i biscotti, spolverizzateli abbondantemente con dello zucchero semolato e fate riposare a temperatura ambiente per 2/3 ore.

    Portate il forno a 165° e fate cuocere i biscotti tipici di Ivrea per 18/20 minuti, dovranno risultare croccanti all’esterno e morbidi all’interno.

    Fate raffreddare i biscotti prima di consumarli.

     

     

Note

Da non perdere:

NOCCIOLI DI CHIVASSO

PLUMCAKE RICOTTA E NOCCIOLE

TORTA DI PANE ALLA PIEMONTESE

Precedente Ricette brunch, tante ricette per una colazione-pranzo golosissima Successivo Pane alle olive, ricetta senza impasto a lunga lievitazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.