Crea sito

CALAMARI RIPIENI, in pentola a pressione

I calamari ripieni sono un secondo piatto semplicissimo ideale per un pranzo in famiglia o con amici. Questa ricetta è un classico della nostra cucina italiana e un modo facile e gustoso per preparare questi deliziosi molluschi. Potete servire i calamari come secondo piatto accompagnandolo magari con del purè. Altrimenti potete anche portarli in tavola come piatto unico sostanzioso insieme a del riso semplicemente lessato. Ricordo quando li preparava la mia mamma, si sentiva il profumo in tutta la casa. Nella mia versione li ho preparati aggiungendo i piselli durante la cottura, un legume tipicamente primaverile. Ovviamente sono rigorosamente preparati in pentola a pressione, un metodo di cottura ormai diventato fondamentale. Sicuramente preparati in pentola a pressione saranno un secondo completo di contorno in tempo record. Cosa dite, andiamo in cucina? I calamari ripieni con i piselli saranno pronti in un click!

calamari ripieni in pentola a pressione
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
207,41 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 207,41 (Kcal)
  • Carboidrati 15,72 (g) di cui Zuccheri 4,83 (g)
  • Proteine 20,55 (g)
  • Grassi 7,61 (g) di cui saturi 1,96 (g)di cui insaturi 1,52 (g)
  • Fibre 2,97 (g)
  • Sodio 1.175,44 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 171 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 800 gcalamari
  • 100 gconcentrato di pomodoro
  • 200 gpiselli surgelati
  • 30 golio extravergine d’oliva
  • sale (q.b.)
  • pepe (q.b.)

Per il ripieno

  • 50 gpangrattato
  • 1 spicchioaglio
  • prezzemolo (q.b.)
  • 10 gcapperi sott’aceto
  • sale (q.b.)
  • pepe (q.b.)

Strumenti

  • Pentola a pressione
  • Frullatore / Mixer

Preparazione dei calamari ripieni

  1. preparazione dei calamari ripieni

    Per preparare i calamari ripieni dedicatevi prima di tutto alla pulizia di quest’ultimi, se non l’avete già fatto fare al vostro pescivendolo di fiducia. Dopodichè sciacquateli molto bene sotto l’acqua e asciugateli con della carta assorbente. Togliete quindi i ciuffetti e metteteli in un mixer insieme allo spicchio d’aglio sbucciato, al pangrattato, al prezzemolo e ai capperi. Aggiustate poi di sale e pepe e frullate fino ad ottenere un composto liscio.

    Riempite quindi ciascun calamaro con il ripieno ottenuto con l’aiuto di un sac a poche o di un cucchiaio e successivamente chiudendolo con uno stuzzicadenti in modo che il ripieno non esca durante la cottura.

    Fate poi rosolare i calamari nella pentola con qualche cucchiaio d’olio, sfumate quindi con il vino bianco e aggiungete il concentrato di pomodoro e i piselli. Aggiustate di sale e di pepe e infine chiudete la pentola portandola alla massima potenza. All’inizio del sibilo abbassate la fiamma e cuocete per 20 minuti.

  2. aprite la pentola e servite i calamari

    Trascorso il tempo di cottura, fate sfiatare gradualmente il vapore, aprite la pentola e servite subito accompagnando i calamari ripieni con del purè o dei crostini di pane.

Varianti e consigli

I calamari ripieni possono essere conservati per un paio di giorni in frigorifero in un contenitore con coperchio.

Se gradite potete sostituire i piselli con gli asparagi.

Se ti è piaciuta questa ricetta, potrebbero anche interessarti altre ricette della categoria Secondi piatti.

4,5 / 5
Grazie per aver votato!