RISOTTO CON PATATE

Oggi vi presento una preparazione semplice e veloce da fare e non da meno anche economica: il risotto con patate. Con pochi e semplici ingredienti, che tutti abbiamo in casa, si crea un primo piatto che piace ai grandi, ma soprattutto ai bambini.

Per non perdere le mie ricette seguimi su Facebook.

Risotto con patate. Un primo piatto semplice ed economico
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4 Persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 280 gRiso
  • 4Patate
  • 1 lBrodo vegetale
  • 1Cipolle bianche
  • 1 mazzettoPrezzemolo
  • 1 filoOlio extravergine d’oliva
  • q.b.Parmigiano Reggiano DOP
  • q.b.Burro

Preparazione

  1. Iniziamo ad affettare sottilmente la cipolla e inserirla in una casseruola con un filo di olio evo. Appena la cipolla è appassita aggiungere le patate tagliate a cubetti e lasciare insaporire il tutto rendendo leggermente croccanti le patate, in modo tale che rimangono intere nella cottura senza sfaldarsi.

  2. Dopo circa cinque minuti aggiungere il riso e lasciarlo tostare per un minuto. Aggiungere una manciata di prezzemolo tritato.

  3. Versare nella casseruola un litro di brodo e portare il risotto a cottura. Se non avete del brodo pronto si può aggiungere un litro di acqua calda e due misurini di dado liofilizzato alle verdure, lo preferisco in quanto ha un sapore più delicato del dado.

  4. Una volta che il risotto è cotto mantecare con una noce di burro e il parmigiano reggiano grattugiato. Servire il risotto con patate caldo con una spolverata di prezzemolo fresco e per chi lo gradisce un’ulteriore grattugiata di parmigiano reggiano.

    Buona degustazione!!!

Consigli e Curiosità

Conservare il risotto con patate in un contenitore ermetico al massimo 48 ore nel frigo. Se avanza il giorno dopo si possono fare delle buone frittelle di riso. Il riso è un capo saldo della cucina italiana soprattutto nella versione dei risotti. I risotti in generale, ma in special modo questo con le patate e quello alla parmigiana, sono molto graditi anche ai bambini che di solito non gradiscono i vari condimenti delle pastasciutte. Una curiosità culinaria è inerente al grande Maestro d’opera lirica Giuseppe Verdi, in quanto era anche un agricoltore e valutava i piaceri della tavola come fossero opere d’arte. Il piatto che prediligeva cucinare? I risotti!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Sandra Bigarelli

Salve a tutti, sono un'appassionata di cucina e in special modo di dolci. Generalmente sono tradizionalista legata alla nostra cucina italiana, ma al tempo stesso non disdegno sperimentare con nuovi ingredienti dedicandomi a paesi orientali e non solo, dove usano spezie dal profumo particolare e dai colori sgargianti. Ho deciso di aprire un blog per avere sempre a portata di mano un mio personale diario riguardante alle ricette o notizie sulla nutrizione e salute, naturalmente parlando ed esponendo d'appassionata e non da addetta ai lavori. Spero che il mio diario vi piaccia e magari lasciate un commento con cui dialogare sugli articoli esposti... ;-) La mia ricetta preferita? La semplicità degli ingredienti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.