Involtini di petto di pollo in sfoglia

Le fettine di petto di pollo sono un secondo poco costoso e molto gustoso. Proprio per questo motivo mi piace cercare sempre nuove ricette e nuovi modi per cucinarlo. Il petto di pollo in sfoglia è davvero un piatto da leccarsi i baffi!

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Petto di pollo (8 fettine) 500 g
  • Emmentaler (a fette) 80 g
  • Prosciutto cotto (a fette) 100 g
  • Curry (in polvere) q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero (macinato) q.b.
  • Pasta brisé 2 rotoli
  • Semi di sesamo q.b.

Preparazione

  1. Appoggiare le fettine di pollo su un foglio di carta forno, ricoprirle con un altro foglio di carta forno e assottigliarle con un batticarne.

    Salare e pepare il petto di pollo, metterci sopra mezza fettina di prosciutto e mezza fettina di emmenthal, arrotolare per il senso della lunghezza.

    Srotolare su un piano la pasta brisé, cospargerla per bene di polvere di curry e tagliarla a strisce un po’ più larghe dei rotolini di pollo.

    Appoggiare sulla sfoglia l’involtino e richiuderlo al suo interno, pressare bene i lati e sigillare in modo da non far fuoriuscire il ripieno.

    Spruzzare una teglia rettangolare di 2,200 l. (6 porzioni) con il burro spray, mettere gli involtini al suo interno, cospargere di semi di sesamo e infornare a forno ventilato a 180° per 40 minuti circa.

Note

Per imburrare la teglia ho usato il burro spray, ma potete sostituirlo con il burro in panetti o con della carta forno.

Precedente Torta alle mele Successivo Tartare di salmone e mela verde

Lascia un commento