Crea sito

Palline al cioccolato senza uova

Le palline al cioccolato senza uova sono dei dolcetti facili, veloci da preparare e davvero golosi. Delle chicche di golosità che soddisfano ogni palato. Sono versatili, poiché si possono aromatizzare in mille modi. Basta dare sfogo alla nostra fantasia! Io ad esempio ho pensato a questi per la prossima festa di San Valentino. Li ho aromatizzati con della farina di mandorle che avevo in casa e ricoperti con dei cristalli di zucchero rosso. Perché il rosso a San Valentino è d’obbligo! Inoltre sono preparati senza uova, e sappiamo tutti quanto sia importante evitare di consumare uova crude.

Prepararli è quindi davvero semplice e veloce. Basta mescolare dei biscotti tritati con del cacao, zucchero, un pochino di latte e l’aromatizzazione che più vi piace. Poi potete decorarli con tutto quello che volete… zucchero colorato, cereali, cocco, ecc.. Non richiedono tempi di riposo in frigo, quindi si possono consumare immediatamente. Più facile e veloce di così! Volete prepararli anche voi?


Palline al cioccolato senza uova

Allora andiamo a vedere gli ingredienti che vi occorrono per preparare queste golosissime palline al cioccolato senza uova (dose per circa 25 palline):

  • 125 gr. di biscotti secchi tritati (tipo Oro Saiwa)
  • 50 gr. di cacao amaro in polvere
  • 60 gr. di zucchero
  • 100 gr. di farina di mandorle (la mia è solo un’idea; potete usare ad es. farina di nocciole, o di pistacchi, di cocco, ecc.)
  • 100 ml. di latte
  • cristalli di zucchero rossi q.b. per la decorazione (io li ho trovati al supermercato, ma si trovano in vendita anche online o nei negozi specializzati in articoli per pasticceria. Come vi ho detto, la mia è solo un’idea, per la decorazione potete usare anche cereali o confettini colorati)
  • qualche goccia di aroma mandorla (opzionale, se vi piace sentire di più la mandorla; io non l’ho messa)

Per prima cosa, tritare i biscotti in un mixer o, se non lo avete, con un batticarne (metodo molto pratico ed efficace che ho usato io!).

Versarli in una ciotola, quindi unirvi il cacao amaro in polvere, lo zucchero, la farina di mandorle (o quella che più vi piace), il latte e, se lo gradite, qualche goccia di aroma mandorla (che io non ho usato).

Cominciare ad amalgamare tutti gli ingredienti con un cucchiaio. Quando il composto risulterà piuttosto compatto, potete continuate ad amalgamare con il cucchiaio o a mano, fino ad avere un composto omogeneo.

A questo punto, prendere un pezzetto di impasto e, facendolo roteare tra i palmi delle mani, fare una pallina. Quindi continuare così fino ad esaurimento del composto. Mi raccomando, cercate di farle tutte dello stesso peso (le mie pesavano 20 gr. l’una)… anche l’occhio vuole la sua parte!

Una volta pronte tutte le palline, basta rotolarle nei cristalli di zucchero rossi e metterle nei pirottini di carta. Et voilà… le vostre palline al cioccolato senza uova sono pronte!

Come sempre, spero vi piacciano! 😉

 

2 Risposte a “Palline al cioccolato senza uova”

    1. Ciao Maria Rosa, vero, hai ragione. Ma io mi riferivo alle uova crude. Spesso infatti si usano le uova per addensare il composto. Il mio intento era quello di non far mangiare uova crude, che di sicuro igienicamente parlando non sono molto raccomandabili. Le persone intolleranti alle uova possono sempre utilizzare biscotti senza uova, ce ne sono molti in commercio ormai. Grazie per la tua osservazione. Buona serata!!! 😉

I commenti sono chiusi.