Blog di Chef Giorgio

LA CARBONARA

La ricetta originale tipica della regione laziale e della cucina romana, la carbonara, fatta con gli spaghetti, mezze maniche, tonnarelli, con qualsiasi tipo di pasta che preferite, io opto sempre per la mezza manica, per questioni di gusto, ma ora vediamo come prepararla e dare al piatto quella sua cremina.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura12 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 gmezze maniche rigate
  • 6uova
  • 200 gpecorino
  • q.b.pepe
  • 300 gguanciale

Preparazione per la carbonara:

  1. Prepariamo una pentola piena di acqua salata e attendiamo che bolle per buttare la nostra pasta.

    Nel frattempo tagliamo il guanciale in fette alte almeno un cm, e poi le ritagliamo in listarelle da mezzo centimetro. Le poniamo in una bella padella capiente, che in seguito accoglierà la pasta, e lo facciamo cuocere fino a quando il grasso sarà sciolto e la parte della carne si renderà croccante.

    A questo punto, mettiamo da parte e passiamo a creare la crema di uovo, io utilizzo per 4 persone la quantita di 4 tuorli e 2 uova intere, direte troppe… ma vi assicuro che è la quantità giusta per formare una bella cremina.

    Allora prendiamo un recipiente molto ampio (dovrà contenere anche i 500g. di pasta cotta), ci mettiamo le uova, una bella macinata di pepe e 150 g. di pecorino romano grattugiato.

    Con una frusta sbattiamo a forte velocità, fino ad ottenere una crema simile a quella pasticcera.

    Scoliamo la pasta al dente e la mettiamo nella padella del guanciale, e iniziamo a saltarla, facciamo in modo che le mezzemaniche arrivino ad una elevata temperatura e immediatamente la versiamo nel recipiente della crema (mai il contrario… per non avere l’effetto frittata)iniziando ad amalgamare il tutto, nel caso è troppo cremosa, ci aiutiamo con un po di pecorino, altrimenti un po di acqua di cottura nel caso fosse troppo densa.

    Servire subito e spolverare con pecorino e pepe.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.