Ricetta maionese tutti i trucchi per prepararla

Non so voi ma per me, da quando mi sono avvicinata al mondo della cucina, ci sono sempre state delle preparazioni che suscitavano un certo “timore reverenziale”! Mi sembravano super difficili o comunque piene di insidie. Una di queste è la Maionese! Non mi osavo farla in casa, e se poi impazzisce che faccio? Butto via tutto? Molto più pratico e veloce comprare quella già pronta al supermercato. Ad essere onesti però vogliamo mettere quella pallida ed industriale preparazione che ci rifilano, piena di conservanti, rispetto ad una versione fatta in casa sana, genuina e di un bel giallo acceso perché ci abbiamo messo le uova “vere”!
Insomma non bisogna farsi spaventare da leggende metropolitane o timori ingiustificati, in questi casi basta chiedere ad una cuoca fidata i trucchi del mestiere e con poco impegno si riescono a raggiungere ottimi risultati. Così è stato anche per me, quindi mi sono rivolta alla mia “mentore” in cucina, che poi non è altro che la mia mamma Titti e le ho chiesto come cavolo faceva a fare quella maionese gustosa e vellutata che sempre mangio a casa sua!
Molto banalmente gli ingredienti principali per la maionese fatta in casa sono tre: uova, olio e limone, ma per ottenere un risultato vellutato e delicato è necessario seguire poche, semplici ma importanti indicazioni.
Innanzitutto bisogna utilizzare sempre olio e uova a temperatura ambiente e versare sia l’olio che il limone (o l’aceto bianco) a gocce, aspettando che vengano incorporati completamente, per il resto seguite la mia ricetta e vi svelerò tutti i trucchi di nonna Titti.
Nei consigli troverete anche la VERSIONE SENZA UOVA e quali rimedi attuare se, nonostante i consigli, la maionese vi dovesse impazzire.
Buona lettura!

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Olio di semi di arachide 250 ml
  • Tuorli 2
  • Succo di limone (oppure aceto bianco) 1
  • Sale 1 pizzico

Preparazione

  1. Come vi ho già detto in premessa è molto importante che utilizziate tutti gli ingredienti alla stessa temperatura, che deve essere quella ambiente. Quindi se per caso tenete le uova in frigorifero tiratele fuori almeno 1 ora prima.
    Come prima cosa separate i tuorli dagli albumi e mettete solo i tuorli in una ciotola oppure in un recipiente stretto dai bordi alti. Aggiungete qualche goccia del succo di limone ed iniziate a frullare con il frullatore elettrico.
    Cominciate ad unire l’olio a filo sempre continuando a sbattere, a bassa velocità, con le fruste elettriche. Non abbiate fretta, in questa fase è importante non versare l’olio in una volta sola, altrimenti la maionese potrebbe impazzire. Una volta che avrete aggiunto circa la metà della dose di olio di semi, la consistenza del composto sarà già piuttosto densa, quindi diluitela aggiungendo sempre poco alla volta il succo di limone restante. Aggiungete un pizzico di sale e sempre a filo finite di versare l’olio. Dovrete ottenere una salsa ben montata. La vostra maionese è pronta, trasferitela in una ciotola ed utilizzatela come preferite.

Note

CONSIGLI
La maionese fatta in casa si conserva in frigorifero chiusa in un barattolo ermetico per 3 – 4 giorni al massimo, non si può congelare.
Gli ingredienti per fare la maionese devono essere tutti alla stessa temperatura se volete che venga perfetta.
Frullate sempre a riprese e mai continuativamente aspettando che l’olio aggiunto si sia montato e amalgamato perfettamente al resto della maionese prima di aggiungerne altro.
È sconsigliato utilizzare al posto dell’olio di semi l’olio di oliva perché ha un gusto troppo intenso e rischierebbe di rendere la maionese troppo pesante.
Se la maionese dovesse risultare troppo fluida, provate a frullarla con un tuorlo sodo o amalgamala con una piccola patata lessa e passata.
COSA FARE SE LA MAIONESE IMPAZZISCE
Può succedere che la maionese impazzisca, questo perché involontariamente avete commesso qualche errore (ad es. gli ingredienti non erano a temperatura ambiente, avete versato l’olio troppo velocemente, avete messo troppo olio). Niente panico non dovete buttate tutto e ricominciare da capo, c’è il modo di recuperarla. Basta aggiungere alla maionese impazzita qualche goccia di limone o aceto bianco e montarla ancora oppure, in alternativa, lavorare con le fruste un altro tuorlo in una ciotola pulita fino a renderlo spumoso e poi a filo unirlo alla maionese impazzita.
Infine vi spiego come preparare una MAIONESE SENZA UOVA, per una preparazione più leggera anche adatta ai vegani.
Ingredienti
100 ml di olio di semi di arachide
50 ml di latte di soia non zuccherato
1 pizzico di sale fino
1 cucchiaio di aceto bianco (o succo di limone)
Procedimento:
Versate nel bicchiere del frullatore ad immersione il latte di soia, l’olio di semi, l’aceto ed il sale ed iniziate a frullare a velocità media fino a quando il composto non si sarà addensato (ci vorranno pochi secondi). Ecco pronta la vostra maionese senza uova!

Precedente Sugo di Funghi ricetta furba per prepararlo tutto l'anno Successivo Pasta pesto di rucola e pomodorini, condimento veloce e leggero senza cottura

Lascia un commento