Pasta calamari e zucchini ricetta

PASTA CALAMARI E ZUCCHINI

Un condimento fresco e saporito quello che risulta dall’abbinamento di calamari e zucchini aromatizzato al limone.

Ci vogliono solo 10 minuti giusto il tempo per cuocere la pasta.

Una ricetta nata quasi per caso dovendo preparare un piatto unico leggero ma completo al tempo stesso per attenersi ad una dieta ipocalorica.

Quello che forse mi ha fatto più piacere è stato il parere di mio figlio al quale l’ho fatto mangiare anche se non era “per lui”.

Lui ha preso da me, è un buongustaio ed ama mangiare bene.

Non solo se lo è letteralmente sbaffato in men che non si dica, facendo perfino scarpetta con il pane, ma mi ha perfino detto: “Mamma spacchi!”.

Beh nel gergo dei quindicenni è il miglior complimento che tu possa ricevere.

Quindi se volete un piatto leggero ma gustoso al tempo stesso, perfetto per la stagione primaverile questa è la ricetta che fa per voi.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Mezze Penne Rigate 320 g
  • Calamari (puliti) 500 g
  • Zucchine (medie) 2
  • Vino bianco secco 50 ml
  • Olio extravergine d’oliva 2 cucchiai
  • Aglio 1 spicchio
  • Prezzemolo (tritato) 1 cucchiaio
  • Succo di limone 1 cucchiaino
  • Scorza di limone (gratuggiata) q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

Pulitura del calamaro

  1. Se i calamari non fossero già stati puliti potrete farlo da voi.

    Per prima cosa sciacquateli sotto l’acqua corrente.

    Poi con le mani staccate delicatamente la testa dal mantello.

    Sempre con le mani, cercate la penna di cartilagine che si trova nel mantello ed estraetela delicatamente.

    Passate nuovamente il calamaro sotto acqua e lavatelo accuratamente.

    A questo punto estraete le interiora e la sacca di inchiostro.

    Quindi eliminate la pelle esterna.

    Incidete con un coltellino la parte finale del mantello, prendere un lembo della pelle e tiratela via completamente.

    Sempre con un coltellino rimuovete le pinne.

    Passate al taglio.

    Separate i tentacoli dal resto del calamaro e ottenete degli anelli di circa 1,5 cm

    Tagliate la testa a striscioline.

    Ora possiamo dedicarci alla preparazione del piatto.

Preparazione ricetta

  1. A questo punto prendete una padella e scaldatela con 2 cucchiai di olio.

    Fate imbiondire uno spicchio d’aglio sbucciato che poi toglierete.

    Aggiungete le zucchine tagliate a julienne e proseguite la cottura per altri 10 minuti.

    Devono cuocersi ma rimanere “croccanti”.

    Nel frattempo mettete sul fuoco l’acqua per la cottura della pasta.

  2. Unite nella padella con gli zucchini i calamari ed alzate la fiamma.

    Cuocete per 1 minuto appena in modo che la carne dei calamari non si indurisca troppo.

    Sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare (massimo 2 minuti).

    Intanto cuocete la pasta in acqua bollente e salata e poi scolatela al dente tenendo da parte un pò di acqua di cottura.

    Versatela direttamente nella padella insieme al sugo.

  3. Aggiungete un cucchiaino del succo filtrato del limone, 1 mestolo di acqua di cottura della pasta e fatela saltare mescolando rapidamente.

    Nel frattempo tritate finemente il prezzemolo e a cottura ultimata spolverizzatelo sul piatto.

    Servite subito.

Note

CONSIGLI

Potete utilizzare sia i calamari freschi che surgelati.

Non cuocete i calamari più di 3 – 4 minuti altrimenti diventano duri e gommosi.

Mi raccomando se decidete di grattare la buccia del limone utilizzate solo limoni non trattati.

Se ti piace questa ricetta forse potrebbero interessarti anche:

Pasta con il tonno frescoRicetta pasta pesto di zucchine e gamberi

Precedente Pasta con zucchine gamberetti e curry Successivo Canederli al pomodoro ricetta semplice

Lascia un commento