Crumble dolce: ricetta base

Diciamolo i figli saranno anche piezz’ ‘e core ma ogni tanto sono anche dei gran rompiscatole! Nello specifico mio figlio Filippo è tendenzialmente un buongustaio, non ha mai fatto storie per mangiare, neppure da piccolo (ora ha 15 anni) e qualunque cosa io prepari la mangia ma, perchè c’è sempre un “ma”, il momento della colazione è un incubo!
Il tutto risale a quando lui aveva circa 1 anno ed abbiamo scoperto che non digerisce il latte e quindi praticamente da allora al mattino scatta il toto – colazione! Si perché visto che non posso rifilargli la solita tazza di latte con i biscotti giochiamo per così dire di fantasia.
Si và a periodi: durante l’estate è capace di mangiarsi una pallina di gelato o yogurt con dentro la frutta, d’inverno invece – forse perché sentirà il freddo – si passa all’artiglieria pesante ed allora via al pezzetto di focaccia, alla fetta di crostata se non addirittura alla fetta di pizza.
Ora va bene che al mattino la colazione è importante ma andare a scuola con un mappazzo del genere nello stomaco finisce che mi dorme tutta la mattina sul banco! Onde evitare penniche inopportune ultimamente l’ho convinto ad una colazione più sana: crumble di mela.
Ed ecco che dopo tutto questo sproloquio si parla di crumble. Il problema è che mi ci vedete al mattino alle 6 e mezza preparare il crumble??? Beh io per quanto mi svegli presto ed ami cucinare non mi ci vedo. La soluzione di farne uno grande, visto che lo mangia solo lui, non va bene perché una volta messo in frigorifero il crumble diventa mollo. Per evitare tutti questi “ostacoli” ho deciso di semplificarmi la vita e preparare dei bei vasetti di crumle che tengo sigillati in barattoli nella dispensa e solo all’ultimo minuto spargo sulla purea di frutta…un minuto al micro onde ed il gioco è fatto! Una figata pazzesca, peccato non averci pensato prima. E allora cosa aspettate seguite la mia ricetta e preparate con me la base per il crumble!

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 10-12 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 12 mini crumble o 1 torta da 24 cm
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 100 g Farina 00
  • 100 g Burro
  • 100 g Zucchero di canna
  • 100 g mandorle spelate non tostate
  • 1 bustina Vanillina

Preparazione

  1. Innanzitutto prepariamo l’impasto sbricioloso appunto detto crumble. Prendete le mandorle e mettetele nel mixer insieme allo zucchero di canna. Tritatele velocemente sino ad ottenere un composto bricioloso, non deve diventare una farina. A questo punto in una ciotola capiente versate la farina, la polvere di mandorle, la vanillina (se preferite potete usare i semi della bacca di vaniglia) ed il burro freddo tagliato a dadini.
    Lavorate gli ingredienti con la punta delle dita velocemente per evitare che il burro si sciolga troppo con il calore delle mani. Sarà sufficiente con il pollice ed i polpastrelli continuare a “sbriciolare” l’impasto e si formerà facilmente un composto sabbioso.

  2. Una volta pronto prendete una teglia ricopritela di carta da forno e distribuite l’impasto sbricioloso in modo omogeneo senza sovrapporne troppo (considerate un’altezza del composto di poco meno di un centimetro. Cuocete in forno pre riscaldato a 190 gradi per circa 10 minuti. Vedrete che il composto risulterà leggermente dorato. Non togliete la teglia dal forno ma lasciatela raffreddare all’interno con forno spento e sportello aperto, in questo modo risulterà più croccante una volta raffreddato. Ora che il vostro crumble è pronto riponetelo in barattoli sigillati e tenetelo nella dispensa pronto all’uso.

Note

Il consiglio che vi do è quello di utilizzare un burro di ottima qualità dal gusto delicato.
Se decidete di utilizzare il vostro crumble per preparare una speedy colazione come faccio io acquistate le puree di frutta già pronte al gusto che preferite – io di solito prendo mela pesca o solo mela – mettete la purea in una ciotolina dai bordi bassi livellando la superficie. Distribuite sopra due cucchiai di crumble già cotto. Mettete nel forno a microonde per un minuto ed il gioco è fatto. Servire assolutamente tiepido.
Se invece volete fare un’unica torta versate in una teglia uno strato di crumble ancora crudo dell’altezza di circa 1 cm. Premete leggermente sul fondo affinchè si aderisca bene al tegame. Versate sopra il composto della marmellata o della crema di nocciole , mi raccomando abbondate e quando intendo abbondate significa di fare uno strato di 1 cm-1cm e mezzo. Distribuite sopra la farcia un altro strato di crumble crudo in modo uniforme ma non ordinato, nel senso che mettetelo un po’ come vi capita, non pregiudica la riuscita. L’importante che tutta la supeficie sia ricoperta di uno strato di poco più di mezzo centimetro. A questo infornate in forno pre riscaldato a 180 gradi per circa 30-35 minuti. Il dolce sarà cotto quando avrà la superficie dorata. Sfornate e lasciate raffreddare su una gratella. A piacere prima di servirle cospargetele di zucchero a velo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.