Crea sito

CREMA PASTICCERA

crema pasticcera

La crema pasticcera è la base per poter farcire i più variegati dolci che la fantasia vi possa stuzzicare.
Per la stragrande maggioranza è utilizzata nella farcitura di torte , plumcake, pan di spagna…ma di fronte ad una bella coppetta piena di crema chi non si fa prendere dalla tentazione di prendere un cucchiaio e gustarla così com’è. Quando la preparo solitamente qualcuno in casa mi ripulisce non solo la coppetta…ma tutti tegami e fruste che ho utilizzato…quasi da domandarsi se sono da mettere in lavastoviglie o no.
Scherzi a parte è bene dire che in questa ricetta ho utilizzato la vanillina per profumare la crema pasticcera ma potete sostituirla anche con la buccia di limone (senza la parte bianca) è un’ottima soluzione anche questa!!! Ricordatevi, questa è la ricetta base per poter poi fare anche la crema chantilly e la crema al cioccolato.

Mia nonna usava farla sempre in un tegame di rame…diceva che era l’ideale; io non l’ho mai usato, però ricordo quanto era buona anche la sua!!! Inoltre si raccomandava di non lasciarla mai freddare nella casseruola di rame e neppure in quella d’alluminio, tant’è che appena la crema era arrivata ad ebollizione si preoccupava subito di metterla in una ciotola.
Quanti consigli queste nonne, utilissimi… facciamone tesoro!!!
Magari fosse ancora con me la mia cara nonna e qualche zia, che tanto mi hanno insegnato. Non certo leggendo le ricette su riviste o web, ma con la pratica di chi in cucina stava davvero a giornate intere per sfamare famiglie numerose. Era bello così ed ancora oggi tengo a quel libretto di appunti dove, bimba com’ero, avevo scritto “consigli utili”…pensate quanto lo sono adesso che ho deciso di aprire un blog di cucina!!!








crema pasticcera
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura8 Minuti
  • Metodo di cotturaFornello

Ingredienti

  • 4Tuorli
  • 100 gZucchero
  • 50 gFarina
  • 1 bustinaVanillina
  • Mezzo lLatte

come fare la crema pasticcera

Sbattete in una casseruola i tuorli con lo zucchero.

Aggiungete la farina e la vanillina e mescolate con un cucchiaio di legno.

Fate scaldare il latte sul fuoco e quando sarà quasi bollente versatelo, poco alla volta, nella casseruola con i tuorli e lo zucchero, sciogliendolo con una frusta e amalgamando bene tutti gli ingredienti.

Mettete la casseruola sul fuoco e sempre con il mestolo di legno girate continuamente e lasciate che la crema si addensi, stando attenti a non farla attaccare.

Appena la crema bollirà fatela cuocere per qualche altro minuto e spegnete il fornello.

La crema pasticcera è pronta per essere utilizzata.

Non dimenticate di mescolare ogni poco mentre si raffredda.

Variazione

Potete sostituire la vanillina con la buccia di limone.

Conservazione

La crema pasticcera si conserva bene in frigo per un paio di giorni coperta da una pellicola.

Provate anche i Pirottini festosi e le Frittelle San Giuseppe.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!