Gattò di patate Napoletano

Gattò di patate Napoletano






Gattò di patate Napoletano (ricetta della nonna).

Semplice, ricco, saporito.

Il gattò di patate Napoletano è un piatto antico della tradizione molto semplice da preparare, ricco e gustoso, gli ingredienti principali sono le patate, il formaggio, prosciutto e provola che mescolati insieme creano un piatto tra i più buoni e saporiti al mondo.
Questa è l’antica ricetta di mia nonna, provatelo vi conquisterà al primo assaggio.


Per preparare un ottimo gattò di patate Napoletano sono importantissime le patate che utilizzerete, io ho usato le buonissime patate Le Gustose di Marchese ortofrutta , delle patate sode e gustose a pasta gialla, buonissime in qualsiasi modo vengano cucinate, le migliori patate mai assaggiate e se le provate mi darete ragione 😉
Le patate Le Gustose sono gustosissime perchè l’azienda Marchese usa solo materie prime di grande qualità del proprio territorio, l’Irpinia. Con sede nella cittadina di Cervinara, in provincia di Avellino, la famiglia Marchese opera sapientemente al servizio del consumatore nella lavorazione e produzione di prodotti ortofrutticoli: castagne, patate e ciliegie.
Sempre alla ricerca dei prodotti più genuini, una maniacale cura nella selezione e l’attenzione nella fase di distribuzione sono da sempre gli obiettivi perseguiti.
La ditta Luigi Marchese affonda le proprie radici nella più autentica tradizione ortofrutticola caudina: la Valle Caudina, terra ricca di storia e costumi, è da sempre nota per i suoi prodotti di sicura qualità e genuinità. Vi consiglio di provare i loro prodotti, vi conquisteranno!

Gattò di patate Napoletano
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni5 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1,300 patate a pasta gialla
  • 30 gburro
  • 50 mllatte
  • 4uova
  • 100 gparmigiano (grattugiato)
  • 30 gpecorino (grattugiato)
  • 300 gprovola affumicata
  • 200 gprosciutto cotto (tagliato a fette più spesse)
  • q.b.prezzemolo
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • q.b.pangrattato (per finitura)
  • q.b.burro (per finitura)

Preparazione

  1. Sciacquate bene le patate, mettetele in una pentola alta e copritele con abbondante acqua, portate al bollore e lessatele per circa 35 minuti, alla prova forchetta devono risultare cotte.

    Appena le patate sono cotte pelatele e schiacciatele con l’apposito attrezzo, raccoglietele in una capiente ciotola e lasciatele intiepidire mentre prepariamo gli altri ingredienti.

    Tagliate la provola a dadini e mettetela a sgocciolare in un colino in frigo.

    Tritate qualche ciuffo di prezzemolo.

    Tagliare il prosciutto a pezzetti e tenetelo da parte.

    Imburrate abbondantemente e ricoprite di pangrattato una pirofila.

    Sciogliete il burro in un pentolino o in microonde facendo attenzione a non farlo bruciare.

    Riprendete le patate, mescolatele bene e schiacciatele di nuovo con una forchetta, unite il latte, il burro fuso, le uova leggermente sbattute, il formaggio grattugiato, una generosa macinata di pepe, amalgamate bene tutti gli ingredienti, regolate di sale, mescolate ancora.

    Unite adesso il prosciutto a pezzetti, il prezzemolo e la provola, mescolate per amalgamare bene il tutto.

  2. Versate il composto di patate nella pirofila imburrata in precedenza, cospargete la superficie di pangrattato e distribuite qua e là qualche ciuffetto di burro

    Cuocete nella parte centrale del forno preriscaldato a 180 gradi finchè non si forma una bella crosticina dorata, circa 35 minuti, ma dipende dal vostro forno.

    Il gattò di patate Napoletano deve riposare qualche minuto prima di essere servito… Buon appetito!

  3. Gattò di patate Napoletano

    Provate tutte le altre ricette con le patate, le trovate CLICCANDO QUA.

4,4 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.