Confetti alle mandorle

Confetti alle mandorle.

Devo dire che preparare i confetti alle mandorle a casa mi ha stupita,non pensavo che fosse possibile,invece lo è,eccome se lo é! Domenica a pranzo dai miei sotto mano mi è capitato l’allegato del Conad in cui si trovano tante ricette a volte sfiziose,lo sfogliavo e ho avuto una visione…I confetti,subito sono corsa a comprare le mandorle pelate,non vedevo l’ora di cimentarmi in questa preparazione,ero molto scettica all’inizio sulla riuscita,ma sperimentando un pò sono arrivata al risultato finale che mi ha sorpresa 😀

I confetti alle mandorle sono dei deliziosi dolcini,semplici da preparare anche se il riposo tra i vari passaggi li fa sembrare complicati,ma non lo sono assolutamente,il risultato poi è favoloso,dei confetti più morbidi di quelli industriali ma estremamente buoni e golosi,una ricetta da provare almeno una volta e che farà felice grandi e piccini,i confetti di mandorle vi conquisteranno al primo assaggio 😉

Confetti alle mandorle
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    1 ora più riposo minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    Pezzi 70 circa
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Pasta di mandorle

  • 1 Albume
  • 150 g Farina di mandorle
  • 150 g Zucchero a velo

Glassa

  • 4 gocce Succo di limone
  • 1 Albume
  • Circa 120 g zucchero a velo
  • 150 g Mandorle pelate intere

Preparazione

  1. Come prima cosa prepariamo la pasta di mandorle,sbattere leggermente l’albume con una forchetta,unire lo zucchero e mescolare con la forchetta,unire anche la farina di mandorla poca alla volta fino ad ottenere un composto omogeneo e compatto,non deve attaccare alle mani,può volerci un pò di farina di mandorle di più (Con il Bimby lavorare la farina di mandorle l’albume e lo zucchero a velo 30 sec./Vel3).

    Adesso possiamo formare i confetti,prelevare dalla pasta di mandorle una piccolissima quantità,stenderla leggermente con le mani,metterci al centro una mandorla pelata e modellare la pasta di mandorle dando la forma un pò allungata e schiacciata del confetto (lo strato di pasta di mandorle deve essere sottilissimo),adagiare man mano i confetti su un piano rivestito da carta da forno,formare allo stesso modo tanti confetti,lasciarli asciugare a temperatura ambiente per 1 ora.

    Passata l’ora preparare la glassa: Sbattere leggermente l’albume con una forchetta (non deve montare,nè formare bolle,dovete rompere solamente i filamenti),unire le quattro gocce di limone e lo zucchero poco alla volta fino a formare una glassa liscia e abbastanza densa (Con il Bimby mettere albume,gocce di limone e zucchero nel boccale pulito 20 sec./Vel 2).

    Passare i confetti uno alla volta nella glassa e metterli ad asciugare sulla carta da forno,lasciare asciugare 30 minuti a temperatura ambiente,poi ripassarli leggermente di nuovo nella glassa la parte sotto che era a contatto con la carta e rimetterli su altra carta da forno pulita,lasciando sopra la parte ripassata nella glassa,lasciarli asciugare 15 minuti.

    Accendere il forno a 160°.

    Trasferire delicatamente i confetti prendendoli con le dita,uno alla volta su una teglia con altra carta da forno pulita.

    Cuocerli nel forno ventilato a 60° per 15 minuti,aprire il forno per un attimo,richiuderlo e lasciarle raffreddare nel forno spento per circa 12 ore.

    I confetti alle mandorle sono pronti da essere gustati…Vanno conservati in un contenitore ermetico in un luogo fresco e asciutto (temono l’umidità).

    P.s. Potete colorare i confetti in base alla ricorrenza,basta aggiungere qualche goccia di colorante alimentare alla glassa di copertura.

  2. Confetti alle mandorle

Note

Se vi è piaciuta questa ricetta e volete essere sempre aggiornati sulle ultime ricette cliccate mi piace alla mia pagina Facebook QUA  …E se preparate una mia ricetta,inviatemi un messaggio con la foto,la pubblicherò con piacere sulla mia pagina Facebook…

Per tornare alla home cliccate QUA.

Precedente Pan di panna Successivo Crostata morbida salata

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.