Gnocchi all’acqua con farina di farro – vegan-

Buongiorno cari lettori/lettrici..

i miei esperimenti in cucina proseguono…e proseguono i tentativi di nuove ricette ed abbinamenti.

Oggi, a pranzo, ho provato a realizzare questi gnocchi all’acqua.

Ne ho sentito parlare molto e oggi mi sono decisa a provarli. Con farina di farro, conditi con un sugo semplice ma gustoso al pomodoro, insomma, una di quelle ricette che ti riporta indietro nel tempo…quando la semplicità era tutto 😉

Super rapidi da fare, si possono preparare al momento, ma anche in anticipo per poi cuocerli quando sarà il momento…ideali quaindi anche per ospiti inaspettati!

IMG_2623

Ingredienti:
( per 2 persone) – 100 gr di farina e 100 gr acqua per ogni commensale-

Per l’impasto:

  • 200 gr di acqua
  • 200 gr di farina di farro
  • un pizzico di sale

Per il condimento:

  • 200 gr di passata di pomodoro
  • basilico fresco
  • un pizzico di sale
  • olio extra vergine di oliva

Per prima cosa prepariamo gli gnocchi: portiamo ad ebollizione in una casseruola l’acqua, quando inizierà a bollire saliamo leggermente e buttiamo, tutta in un colpo, la farina. Mescoliamo energicamente con un cucchiaio di legno fino a quando non si formerà una palla.

A questo punto ci spostiamo su una spianatoia leggermente infarinata. Impastiamo per bene fino ad ottenere una bella palla, soda e omogenea. Lasciamo riposare per 5/10 minuti minuti.

Trascorso il tempo di riposo iniziamo a formare i nostri gnocchi: prendiamo un quarto di impasto, formiamo un cordone con le punte delle dita dei bigoli, cioè dei filoni, spessi 2-3 centimetri e poi con l’aiuto di un coltello tagliamo i nostri gnocchi della grandezza che più preferiamo. Continuiamo cosi fino ad esaurimento dell’impasto.

Ora possiamo con l’aiuto dei rembi di una forchetta decorare i nostri gnocchi . Prendiamo un gnocco alla volta, facendo una leggera pressione con il pollice trascinate ogni gnoccho sul dorso della forchetta: in questo modo daremo ai gnocchi quella classica decorazione “rigata”. (NB: questo passaggio potete tranquillamente saltarlo se avete fretta)

Ora prepariamo il nostro sugo: in un pentolino adagiamo un filo d’olio, facciamo scaldare e in seguito aggiungiamo la passata. Mescoliamo per bene. Aggiungiamo il sale ed il basilico fresco, facciamo insaporire, a fuoco dolce, per 10 minuti, continuando a mescolare.

Portiamo ad ebollizione una pentola piena d’acqua, quando inizierà a bollire, salare e buttare in un colpo solo i nostri gnocchi. Attendere che gli gnocchi vengano in superficie. Scolarli con una schiumarla in una pentola salta-pasta dove avremo trasferito il nostro sugo preparato in precedenza.

Condirli per bene, farli insaporire e servire ancora caldi.

Minimo sforzo massimo risultato vero?

Non vi dico la facilità di questa ricetta 🙂

Alla prossima ricetta,

Evelyn

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Torta carote, arance e zenzero - vegan - Successivo Plumcake al cocco - glutenfree-

Lascia un commento