Marmellata di fichi, rhum e cannella – Pierre T.

Il nostro nuovo amico Pierre T. ci propone la marmellata di fichi, rhum e cannella, un’insolita marmellata adatta per i dolci ma anche per accompagnare piatti salati come risotti e formaggi stagionati.

Marmellata di fichi, rhum e cannella

Vediamo, passo passo, come si prepara

Ingredienti:

  • 5 Kg di Fichi già puliti
  • 750 gr di zucchero
  • 300 ml di acqua
  • 1 cucchiaio di cannella in polvere
  • 1 Bicchiere di rum

Preparazione:

Per prima cosa prendete i vostri fichi, spelateli attentamente e fateli a pezzetti, quando avrete finito con in fichi mettete il composto in una pentola capiente, aggiungete l’acqua e portate a bollore a fuoco medio.

Quando arriva a bollore aspettate 5 minuti e poi aggiungete lo zucchero, mescolate bene e fate cuocere per una decina di minuti, poi aggiungete la cannella, mescolate ancora e fate cuocere altri 10 minuti, il risultato dovrebbe essere questo.

Aggiungete ora il rhum e fate cuocere 5 minuti, poi fate la prova della consistenza versando su un piattino 1 cucchiaino di marmellata, aspettate un paio di minuti e poi inclinate il piattino, se la marmellata scende lentamente è pronta, in caso contrario continuate la cottura per qualche minuto e poi riprovate, finchè non avrete la consistenza desiderata.

Invasate la vostra marmellata ancora bollente in vasetti precedentemente sterilizzati arrivando sino a circa 1 cm dal bordo, ecco tutti i vasetti pronti per la chiusura, chiudete i vasetti con tappi nuovi anch’essi sterilizzati e metteteli capovolti per circa 15 minuti.

Passati i 15 minuti capovolgete i vasetti e lasciate raffreddare completamente, controllate che abbiano fatto il vuoto, e metteteli in dispensa per almeno un mese prima di gustarli….sempre che non vi vengano le voglie prima

Informazioni:

  • Tempo di preparazione: 30 minuti
  • Tempo di cottura: 1 ora
  • Tempo totale:  1 ore e 30 minuti

Tutte le ricette dei membri di Amici in cucina catalogate per tipologia li trovate nel blog:

https://blog.giallozafferano.it/amicincucina/

Se la ricetta è stata di tuo gradimento metti mi piace sulla Pagina Facebook del Blog

Torna alla HOME PAGE

Vedi anche

Marmellata di Nespole

La mia marmellata di More selvatiche

Marmellata di uva fragola

Marmellata di Peperoncini

Approfondimenti

Proprietà e benefici dei fichi

1) RICCHI DI FIBRE

I fichi sono ricchissimi di fibre, ecco perché spesso sono consigliati a chi soffre di stitichezza o ha problemi intestinali. Sono considerati infatti a tutti gli effetti dei lassativi naturali e al pari di prugne e kiwi sono davvero molto efficaci, soprattutto a stomaco vuoto.

2) FONTE DI ENERGIA SUBITO SPENDIBILE

Ricchi di zuccheri, vitamine e sali minerali, i fichi possono essere considerati una buona fonte di energia, deliziosa e 100% naturale, da consumare ogni volta che si ha bisogno di un po’ di sprint in più evitando di ripiegare invece su dolci o caffè.

3) OTTIMI PER LE OSSA

I fichi sono ricchi di calcio e di altri minerali, per questo un consumo regolare, associato ad una sana alimentazione e a un po’ di attività fisica, assicura una buona salute delle ossa, così come anche quella dei denti.

4) RICCHI DI ANTIOSSIDANTI

Ricchi di polifenoli, antiossidanti naturali, i fichi contribuiscono a mantenere giovani le cellule del nostro corpo e aiutano a prevenire diversi tipi di tumori tra cui seno, colon e prostata. Naturalmente sempre se associati ad un’alimentazione generalmente equilibrata e a stili di vita sani.

5) PREVENGONO LA PRESSIONE ALTA

Le diete ad alto contenuto di sodio possono portare a sviluppare ipertensione, al contrario cibi che combinano insieme potassio, calcio e magnesio e sono invece poveri di sodio possono contribuire a prevenire la pressione alta. Tra questi ci sono proprio i fichi.

6) OTTIMI PER LA PELLE

I fichi hanno anche potere antinfiammatorio, ecco perché sia consumarli che applicarli direttamente sulla pelle può aiutare a risolvere problemi come l’acne. L’effetto lassativo di questi frutti, tra l’altro, può aiutare il corpo a smaltire le tossine accumulate, possibile motivo di comparsa di acne e altre problematiche della pelle.

7) AIUTANO IL SISTEMA IMMUNITARIO

Dato che i fichi sono pieni di vitamine, minerali e antiossidanti, aiutano il sistema immunitario a svolgere le sue funzioni e quindi a proteggere meglio il nostro organismo dagli agenti esterni.

8) MIGLIORANO LA DIGESTIONE

I fichi contengono prebiotici, ovvero quelle sostanze di cui si nutrono i batteri buoni che normalmente vivono nel nostro intestino. Quando la flora batterica è equilibrata ne beneficia non solo la nostra digestione ma tutto il nostro corpo.

9) CONTROLLO DELLA GLICEMIA

Anche se sono zuccherini, la presenza nei fichi di sali minerali come potassio e magnesio contribuisce a tenere sotto controllo la glicemia. Ma sarebbero in particolare le foglie di questi frutti che, secondo uno studio, sarebbero in grado di controllare la glicemia alta dopo i pasti.

10) OTTIMI IN GRAVIDANZA

I fichi, anche secchi, sono un ottimo spuntino durante i nove mesi di gravidanza, quando aumenta il fabbisogno del corpo di vitamine e sali minerali. In particolare la presenza di calcio in questi frutti contribuisce a raggiungere il fabbisogno giornaliero utile al nascituro per sviluppare correttamente spina dorsale e ossa.

Tratto da: https://www.greenme.it/mangiare/alimentazione-a-salute/14529-fichi-benefici-calorie

Salva

Salva

Precedente Fagottini di zucchine grigliate con ricotta e salsiccia – Corrado L. Successivo Spaghetti quadrati con pesto di finocchietto selvatico, alici fresche e peperoncino