I miei Panini Mantovani con lievito di birra

Fragranti e profumati e per nulla difficili da realizzare anche se non hai mai provato a preparare il pane in casa. Provaci e vedrai che soddisfazione portare in tavola questi panini e poter dire ai tuoi familiari o ai tuoi ospiti “questi li ho fatti io” 🙂 …

  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 275 gFarina tipo 1
  • 275 gSemola di grano duro rimacinata
  • 2 gLievito di birra secco
  • 1 cucchiainoZucchero di canna o miele
  • 300 mlAcqua naturale
  • 2 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 13 gSale fino

Preparazione

  1. Setaccia le farine in una ciotola e aggiungi i 300 ml d’acqua tiepida in cui avrai sciolto il lievito, l’olio e lo zucchero o il miele.

    Inizia mescolando tutto con un cucchiaio e solo quando il composto si sarà ben amalgamato aggiungi il sale (non metterlo mai prima perchè a contatto diretto con il lievito renderebbe difficile la lievitazione), impastalo e forma un panetto morbido.

    Ora mettilo sul piano di lavoro leggermente infarinato e lavoralo con le mani per almeno 7-8 minuti.

    Rimetti il panetto nella ciotola unta con qualche goccina d’olio, facci sopra un incisione con un coltello, copri con pellicola trasparente e mettilo a riposare nel forno spento con la luce accesa per almeno 2 ore e mezza. Nel frattempo fai quello che devi o che più ti piace :)…

    Togli l’impasto dalla ciotola che nel frattempo avrà abbondantemente raddoppiato il suo volume, sgonfialo delicatamente con le mani e forma dei pezzetti di pane di circa 90-100g ciascuno.

    Stendine ognuno col mattarello nello spessore di 4-5 mm formando una specie di rettangolo (non deve essere perfetto 😉 ) e arrotolalo su se stesso con le mani, poi stendilo nuovamente col mattarello nell’altro verso e arrotolalo un’altra volta.

    Disponili distanziati su una teglia ricoperta di carta forno, coprili con un canovaccio e rimettili a riposare nel forno spento con la luce accesa per un’altra oretta.

    Togli ora la teglia dal forno e preriscaldalo in modalità ventilato a 190°, mettendo un pentolino sul fondo con dentro due dita d’acqua.

    Quando il forno avrà raggiunto la temperatura, scopri i panini che saranno cresciuti ancora, facci sopra un incisione per il lungo con un coltellino affilato e infornali subito nella parte centrale.

    Lasciali cuocere per 25 minuti circa, poi toglili dal forno e lasciali raffreddare su una gratella.

4,5 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Torta cacao arancia e albumi Successivo Biscotti integrali al cacao e arancia senza burro