Orecchiette con cime di rape per Quanti Modi di Fare e Rifare

Orecchiette con cime di rapa è la ricetta che la Cuochina ha scelto come ricetta d’inizio 2017 per il tour di quanti modi fare e rifare. Anzi quest’anno la grande novità sarebbe che la Cuochina come tema ha preferito proporre alcuni piatti tipici regionali italiani. Credo che questa predilezione quanto mai appropriata dopo anni in cui si è preferito dar risalto in preferenza alle ricette di ogni sorta e tipo rifacendosi più volte a cucine straniere omaggiare la nostra cucina che è considerata tra le migliori al mondo sia quanto mai doveroso. La regione del mese di gennaio è la Puglia con una tra ricette più conosciute al mondo orecchiette con cime di rapa, una ricetta che ho mangiato per la prima volta ed è davvero strepitosa. Grazie Cuochina per averla proposta e già da ora chiedo scusa se le orecchiette le ho comprate dal mio fornaio di fiducia che tra l’altro propone nel suo negozio ottimi tipi di pasta, mentre la ricetta ho seguito alla lettera quella della Cuochina.

Orecchiette con cime di rapa

Ingredienti:

500 gr di orecchiette la ricetta per farla la trovate dalla Cuochina qui

1 kg di cime di rapa

1 spicchio di aglio

3 acciughe salate

1 peperoncino

 Sale e pepe q.b.

Pecorino grattugiato

Procedimento:

Pulire le cime di rapa scartando le foglie dure e secche, facendo attenzione a non rovinare le cime. Metterle nell’acqua e lasciarle 20~30 minuti per farle ravvivare. Pulire le acciughe salate, eliminando il sale, le lische e la pelle esterna, spezzettarle e farle sciogliere in una padella con l’olio, il peperoncino e lo spicchio d’aglio sbucciato. Nel frattempo, cuocere in acqua bollente non salata le cime di rapa, devono diventare tenerissime, estrarle con il ramaiolo e tenerle da parte. Cuocere nella stessa acqua le orecchiette, dopo aver aggiunto il sale necessario, quando vengono a galla, estrarle e unirle, insieme alle cime di rapa bollite, nella padella con l’olio. Aggiustare di sale e far insaporire per qualche minuto su fuoco debole. Nel caso serva, aggiungere un mestolo d’acqua di cottura. Servire e gustare sia calde che fredde.

Io le ho cosparse con del pecorino grattugiato,

Buonissime è la prima volta che mangio questo piatto ma devo affermare che è non mi ha deluso anzi ne sono rimasta entusiasta. Ora appuntamento al  12 febbraio con la Cicerchiata sempre della Cuochina, la ricetta la trovate qui.

cicerchiata

Questa ricetta partecipa alla raccolta della Cuochina Quanti modi di fare e rifare

 

Print Friendly

9 thoughts on “Orecchiette con cime di rape per Quanti Modi di Fare e Rifare

  1. Buon Anno carissima Luisa!!!questo piatto lo preparo spesso con le cime di rape del mio orto e le orecchiette che mi prepara la mia amica pugliese Dina!! la tua ricetta è molto invitante, bravissima come sempre!!! Tittina

  2. Ben ritrovata cara Luisa!
    Nel ringraziarti di cuore per questa golosissima versione delle Orecchiette con le cime di rapa, Cuochina, Anna e Ornella ti augurano un fantastico 2017!!
    Che porti benessere, salute e ci ritrovi sempre insieme a preparare deliziose leccornie nella grande, allegra cucina aperta di Quanti modi di fare e rifare! Il prossimo appuntamento, il 12 di febbraio, sarà con un altro, golosissimo piatto regionale italiano: la Cicerchiata !
    Ti aspettiamo!

    Un abbraccio
    Cuochina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*