Funghi ripieni di tonno

I funghi ripieni di tonno, erbe e curry sono perfetti come piatto unico oppure come finger food: la ricetta è piuttosto veloce ed il risultato sorprendente. 

L’abbinamento tonno e funghi champignon mi sembrava davvero azzardato e invece il risultato è stato molto buono. Se volete prepararli come piatto unico principale vi consiglio di acquistare dei funghi piuttosto grandi, mentre al contrario se volete utilizzarli come finger food in un antipasto o buffet comprate dei funghi di piccole dimensioni. La cottura al forno vi garantisce leggerezza e anche la possibilità di prepararli in anticipo e di cuocerli all’ultimo momento. In più sono buoni sia caldi che tiepidi, quindi li potete portare con voi per un pranzo fuori casa o un pic nic

Eccovi la ricetta dei funghi ripieni di tonno e salsa al curry (io ho usato il Paté di curry Cannamela). 

Funghi ripieni di tonno e curry
Le dosi che trovate sono per la preparazione di 6 funghi ripieni grandi (2 porzioni circa) oppure 10 funghi piccoli da servire come antipasto (calcolatene 2 a persona, quindi per 5 persone)
Vota la ricetta
Stampa
Tempo Preparazione
15 min
Tempo Cottura
20 min
Tempo Totale
35 min
Tempo Preparazione
15 min
Tempo Cottura
20 min
Tempo Totale
35 min
Ingredienti
  1. 6 funghi medio grandi o 9-10 funghi piccoli
  2. 100 gr di tonno
  3. 1 ciuffo di prezzemolo
  4. Patè di curry o curry in polvere
  5. 1 fetta di pancarre o equivalente mollica
  6. Sale, olio EVO
  7. 1 pizzico di aglio disidratato
Istruzioni
  1. Lavare bene i funghi quindi privarli del gambo e scavare un po' la calotta.
  2. Tagliare i gambi a pezzetti e metterli in padella con l'olio e qualche pezzetto di aglio disidratato.
  3. Cuocere a fuoco basso per 2 minuti, quindi regolare di sale e spegnere.
  4. Una volta tiepidi unire il tonno, il prezzemolo tritato e il pane a piccoli pezzi (o anche frullato direttamente al mixer). Infine unire il patè di curry (secondo i vostri gusti, io ne ho aggiunta solo la punta di un cucchiaio). Amalgamare bene il tutto.
  5. Salare le calotte e riempirle con il ripieno, pressando un po'.
  6. Cuocere in forno a 200° per circa 20 minuti.
Ricette Sbagliate http://blog.giallozafferano.it/ricettesbagliate/
Buon appetito! 

 

Precedente Mini polpette di patate e cicerchia, ricetta finger food Successivo Il serpente con le olive, idea decorazione tavola e buffet