Trofie con speck e zafferano

Le trofie con speck e zafferano sono un primo piatto estremamente semplice da realizzare e molto gustoso e saporito, grazie ai sapori decisi dello speck e dello zafferano.. Si prepara davvero in pochissimo tempo: Questa è una ricettina che si può improvvisare anche all’ultimo momento: mentre cuoce la pasta, il condimento sarà pronto.  Il risultato sarò un piatto profumato e colorato.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Cottura:
    6 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Trofie fresche 500 g
  • Speck 100 g
  • Olio extravergine d’oliva 2 cucchiai
  • pecorino grattugiato 3-4 cucchiai
  • Zafferano 1 bustina
  • Prezzemolo

Preparazione

  1. Per preparare le Trofie con speck e zafferano, cuocere la pasta in acqua bollente salata.

    Scolarle un minuto prima rispetto al tempo di cottura scritto sulla confezione.

    Tagliare lo speck a striscioline sottili.

  2. Mentre cuoce la pasta, in una padella capiente,  rosolare lo speck con l’olio extravergine di oliva per circa 3-4 minuti.

    Sciogliere lo zafferano in un pochino di acqua di cottura della pasta e versarlo nel tegame.

    Unire 3-4  cucchiai di pecorino grattugiato e mescolare, aggiungendo qualche cucchiaio di acqua  di cottura della pasta. Si deve ottenere una cremina.

  3. Scolare la pasta al dente e far insaporire in padella, aggiungendo qualche cucchiai di acqua di cottura.

    Mantecare bene.

    A fuoco spento, cospargere con del  prezzemolo tritato finemente.

    Servire immediatamente

Note

Mi trovate anche su Facebook, Google+ e Pinterest

Precedente Biscotti alla nutella Successivo Muffin alla nutella con gocce di cioccolato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.