Cuori di salmone al pepe verde, ricetta romantica

Quello che vi descrivo oggi è un modo romantico di presentare il salmone al pepe verde: dando ai tranci di questo saporitissimo pesce la forma di un cuore. La salsa al pepe verde aggiunge sapore al piatto, ma senza predominare eccessivamente; non a caso è un abbinamento classico. Potete preparare questo magnifico secondo piatto per il pranzo o la cena di San Valentino. L’idea iniziale per questa ricetta mi è stata data da GialloZafferano, anche se ho apportato alcune modifiche.

Cuori di salmone al pepe verde | ricetta romantica | La Bora Bianca

Ingredienti per 2 persone:

  • salmone in tranci: 300 g (2 tranci)
  • pepe verde in salamoia: 2 cucchiaini
  • panna fresca: 2 cucchiai
  • vino bianco: 2 bicchieri
  • cipolla: 10 g
  • prezzemolo: 1 cucchiaino
  • olio e.v.o.: q.b.
  • sale: q.b.

Preparazione

Prima di iniziare la preparazione del salmone, eliminare dalla pelle le scaglie passando su di essa la lama di un coltello come se fosse un rasoio. Togliere poi la spina dorsale di ciascun trancio di salmone praticando due incisioni ai lati di questa, avendo cura di non prolungare il taglio fino alla pelle.

Cuori di salmone al pepe verde La Bora BiancaCuori di salmone al pepe verde La Bora Bianca

 

 

 

 

Separare per una lunghezza di circa 5 cm la pelle posta sulla zona terminale delle ali del trancio dalla polpa ed eliminarla. A questo punto togliere con cura le lische, senza compromettere la compattezza della polpa. Ora comporre i cuori sarà facilissimo: basterà ripiegare le ali dei tranci verso l’interno, nella cavità prima occupata dalla spina dorsale. Il fatto di aver eliminato una porzione di pelle farà sì che tutta la pelle rimasta si trovi all’esterno del cuore, contribuendo intanto a rendere più stabile la forma durante la cottura.

Cuori di salmone al pepe verde La Bora BiancaPer far sì che il trancio mantenga questa forma, legarlo con dello spago da cucina, che verrà rimosso prima di presentare il piatto.

Cuori di salmone al pepe verde La Bora Bianca

Adesso si può iniziare con la cottura vera e propria, che sarà piuttosto rapida. Innanzitutto far appassire la cipolla tritata in una padella con un filo d’olio. Aggiungere poi i tranci assieme al prezzemolo e lasciarli cuocere un istante su ciascun lato. Versare quindi il vino bianco e lascialo sfumare qualche minuto. Nel frattempo, schiacciare un cucchiaino di bacche di pepe verde sotto la lama di un coltello, in modo che in seguito rilasci più sapore. Prima che il vino si sia asciugato completamente, aggiungere tutto il pepe verde, schiacciato e non, e lasciare che il salmone ne catturi l’aroma. Aggiungere infine la panna: amalgamandosi con il vino rimasto sul fondo della padella e con il pepe verde creerà una gustosa crema. Attendere che la crema raggiunga la consistenza desiderata ed eventualmente aggiustare di sale. Trasferire su un piatto da portata, togliere lo spago da cucina e servire immediatamente.

 

Precedente Riso alla cantonese, ricetta cinese Successivo Pasta alla norma, ricetta siciliana vegetariana

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.