Crea sito

Omini di pan di zenzero

Print Friendly, PDF & Email

 

 

Ora si che si respira veramente aria di Natale! Finalmente anche io ho realizzato il mio esercito di omini di pan di zenzero e per non lasciarli da soli ho fatto anche le fidanzatine 🙂 Questa è una ricetta che non potete perdervi perchè gli omini di pan di zenzero sono l’icona stessa del Natale e fanno subito festa. Potrete utilizzarli come decorazione per l’albero o donarli realizzando dei bellissimi pacchetti per i vostri ospiti (che gradiranno molto perchè sono dei biscotti veramente deliziosi!) e il risultato sarà comunque un successo garantito 😉

vassoioOmini di pan di zenzero

 

Ingredienti per circa 30 biscotti:

  • 400 gr di farina;
  • 150 gr di burro;
  • 150 gr di miele;
  • 75 gr di zucchero di canna;
  • 75 gr di zucchero semolato;
  • 1 uovo;
  • 2 cucchiaini di zenzero in polvere;
  • 2 cucchiaini di cannella;
  • 1/2 cucchiaino di noce moscata;
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato;
  • un pizzico di sale

per la decorazione (glassa all’acqua)

  • 100 gr di zucchero a velo;
  • 2 cucchiai circa di acqua;
  • colori alimentari  q.b.

 

 

Se pensate che preparare questi biscotti sia difficile vi sbagliate perchè il procedimento è molto simile a quello di una normale pastafrolla con in più l’aggiunta del miele. L’ideale sarebbe utilizzare un robot da cucina (come ho fatto io) o una planetaria con gancio da impasto ma, se non li avete, potete procedere anche manualmente con un pò di olio di gomito 😉

Per prima cosa mettete la farina nel robot insieme ai due tipi di zucchero, le spezie, il bicarbonato e il sale. 

123

Unite il miele e date una prima mescolata fino ad ottenere un composto sabbioso. Poi aggiungete il burro e date una seconda mescolata sino ad ottenere dei fiocchi.

456

Infine aggiungete l’uovo e date l’ultima mescolata fino ad ottenere la classica “palla” della frolla. Se non dovesse riuscirvi non preoccupatevi, versate il composto in una terrina capiente e lavoratelo un pò a mano sino a che potrete formare la palla che ricoprirete di pellicola e metterete a riposare in frigorifero per un paio d’ore.

7 89

Trascorso il tempo riposo prendete l’impasto dal frigorifero ed iniziate a stenderlo sino ad ottenere una sfoglia di circa 4/5 mm (a me gli omini piacciono un pò cicciosi ;-)) quindi ricavate i biscotti con i caratteristici tagliapasta, mettete i vostri omini su una teglia foderata di cartaforno ed infornate….

10 11 12

A questo punto occorre una precisazione sulla cottura: partendo dal presupposto che tutti i forni sono diversi perciò dovete testare il vostro prima di arrivare alla cottura ottimale (specialmente con i biscotti), io ho provato sia il ventilato che il tradizionale ed ho optato per la via di mezzo. Parto cioè con forno pre-riscaldato ventilato a 180°C per i primi 5 minuti in modo che il calore faccia agire il bicarbonato e i biscotti si gonfino un pochino dopodichè passo alla cottura statica  per altri 5 minuti e il risultato (almeno nel mio caso) è stato il migliore. Se, invece, scegliete il solo forno statico ci vorranno circa 10/12 minuti mentre con il ventilato circa 8/9 ma state attenti perchè ci vuole pochissimo a farli scurire specie nelle estremità!

Detto questo, una volta che i vostri biscotti saranno cotti lasciateli raffreddare per bene prima di spostarli e accatastarli se no si potrebbero rovinare. Mentre raffreddano del tutto potete preparare la glassa…Io ho preferito la glassa all’acqua per evitare di usare gli albumi crudi ma, ovviamente, voi potete scegliere tra questa e la ghiaccia reale.

La glassa all’acqua comunque è semplicissima da preparare e vi basterà mischiare lo zucchero a velo con qualche cucchiaio di acqua. Le dosi che vi ho dato sono indicative perchè la quantità di glassa dipende dal tipo di decorazioni che volete realizzare, l’importante è che otteniate un composto bello denso ma abbastanza morbido da poter essere maneggiato con la sac à poche o la penna per decorazioni.

131415

Una volta preparata la glassa potrete colorarla a vostro piacimento con colori alimentari meglio se in gel o polvere perchè quelli liquidi finirebbero per diluire la glassa e dovrete aggiungere altro zucchero.

161718

Ora avete tutto e non dovrete fare altro che dare libero sfogo alla fantasia e decorare i vostri omini di pan di zenzero come più preferite tenendo presente che la glassa ci metterà circa un’oretta ad asciugare completamente…buon divertimento!!!

IMG_7811

2 Risposte a “Omini di pan di zenzero”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.