Muesli o Granola con Nocciole e Cioccolato

Qualche tempo fa, vi avevo proposto il muesli con la frutta disidratata (http://blog.giallozafferano.it/figliadigatta/muesli-granola-frutta-homemade/), ma dato il grande successo che ha riscosso a casa (vi posso assicurare che, se quello industriale è buono, il muesli artigianale è da perderci la testa), ho dovuto prepararlo di nuovo. Stavolta, ho deciso di provare l’accostamento con le nocciole tostate ed il cioccolato e devo confessarvi che è a dir poco peccaminoso! Si tratta di una ricetta semplice, che necessita solo di un po’ di attenzione, per evitare che si bruci; assicuratevi, inoltre, che sia ben freddo prima di unire il cioccolato, altrimenti si scioglierà, mentre il risultato deve essere quello di ritrovarsi un bel pezzettino croccante di cioccolato sotto i denti! Se siete dei cultori della colazione, non potete non provare questa ricetta… vi assicuro che ve ne innamorerete!

Figlia di Gatta

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    35 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Fiocchi di avena 125 g
  • Nocciole tostate 125 g
  • Zucchero di canna 50 g
  • Burro 30 g
  • Miele millefiori (o miele preferito) 60 g
  • Acqua 60 ml
  • Cioccolato fondente 150 g

Preparazione

  1. Tagliate grossolanamente le nocciole e ponetele in una ciotola, insieme all’avena ed allo zucchero di canna.

  2. Preriscaldate il forno a 140°C, in modalità statica.

  3. In un pentolino dal fondo alto, unite l’acqua, il miele ed il burro a tocchetti. Ponete sul fuoco e lasciate sobbolire per circa 2 minuti a fiamma bassa, mescolando appena. Spegnete il fuoco e versate questo sciroppo nella ciotola con l’avena, mescolando il tutto.

  4. Versate il composto in una leccarda ricoperta con carta forno e distribuite bene aiutandovi con un cucchiaio. Infornate per circa 35 minuti, avendo cura di rigirare il muesli di tanto in tanto, affinché cuocia uniformemente, divenendo di un bel color caramello.

  5. Sfornate e lasciate raffreddare a temperatura ambiente.

  6. Potete scegliere il formato di cioccolato che preferite: riccioli, gocce, pepite, oppure potete tritarlo, partendo da una tavoletta. In quest’ultimo caso, tagliatelo grossolanamente, mentre il muesli si raffredda e mettetelo da parte.

  7. Una volta freddo, potrete sgranarlo (dando le dimensioni che preferite) ed unire il cioccolato, in maniera uniforme. Riponetelo in vasetti di vetro ben chiusi.

Consigli e Varianti

I tempi di cottura variano in funzione del forno, quindi controllatelo spesso e giudicate rispetto al colore. Si conserva bene per circa due settimane. Scegliete il tipo di cioccolato che più vi piace, non solo per quanto riguarda la forma, ma anche per il gusto. Potete addirittura provare ad unire più tipi di cioccolato diverso, per rendere ancor più sfizioso il vostro muesli.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.