Chiffon Cake al Limone – Ciambellone Americano Sofficissimo

La chiffon cake è un tipico ciambellone americano, realizzato con un apposito stampo, chiamato appunto teglia da chiffon, che è dotato di un fondo removibile e di piedini, che servono a sostenere lo stampo capovolto, in fase di raffreddamento. La chiffon può essere realizzata in infinite varianti, tutte ottime: quella che vi propongo oggi è al gusto di limone e potete gustarla nella sua semplicità, oppure con la marmellata o con qualsiasi crema che vi piaccia; la chiffon infatti si presta bene ad essere farcita e decorata nei modi più svariati. Caratteristiche fondamentali, oltre all’uso dello stampo specifico, è l’impiego del cremor tartaro come agente lievitare, che le dona una sofficità unica. Provatela e sono certa che ve me innamorerete come me!

Figlia di Gatta

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    60 minuti
  • Porzioni:
    12 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Uova (a temperatura ambiente) 6
  • Olio di semi di girasole 130 ml
  • Acqua 100 ml
  • Succo di limone 80 ml
  • Scorza di limone (grattugiata) 1
  • Farina 00 300 g
  • Lievito in polvere per dolci 1 bustina
  • Cremor tartaro 8 g
  • Zucchero 300 g
  • Sale fino 1 pizzico

Preparazione

  1. Separate i tuorli dagli albumi e ponetelo in due ciotole distinte. Setacciate la farina, con il lievito ed il cremor tartaro. Riscaldate appena l’acqua, che dovrà essere tiepida.

  2. Unite ai tuorli, l’acqua tiepida, il succo di limone, la scorza grattuggiata e l’olio e mescolate con una frusta a mano.

  3. Aggiungete la farina con i lieviti e mescolate con le fruste elettriche a bassa velocità, fino ad ottenere un composto privo di grumi.

  4. A parte, montate a neve gli albumi con il pizzico di sale, facendo attenzione a che le fruste prima di usarle, siano perfettamente pulite.

  5. Incorporate in più riprese, gli albumi montati, al composto di tuorli, con movimenti delicati dal basso verso l’alto.

  6. Preriscaldate il forno a 160°C. Versate il composto in una teglia da chiffon cake da 20 cm di diametro, non imburrata. Infornate per circa 60 minuti, facendo la “prova stecchino” durante gli ultimi minuti di cottura.

  7. Sfornate e capovolgete subito la teglia, su un piatto, tenendola sugli appositi piedini e lasciate che raffreddandosi, si stacchi da sola. In ultimo, rimuovete la parte centrale e servite la chiffon.

Note

È di fondamentale importanza non imburrate ed infarinate la teglia da chiffon, né usare altro tipo di stancante, in quanto lo stampo è realizzato appositamente così: la torta deve scendere gradualmente, mentre si raffredda, viceversa, se fosse imburrata, scivolerebbe via! Qualora, aveste una leggera difficoltà a rimuovere lo stampo, potete aiutarvi, passando la lama di un coltello lungo il bordo della chiffon cake.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.