Patate duchessa

Questa ricetta, sempre presa dal mio libretto di Lisa Biondi, la feci in passato, in un lontanissimo passato, primo perché mi piacciono molto, secondo perché sembravano facili e veloci…invece mi risultò uno strano blob che poi nel forno peggiorò al punto che dovetti buttare via tutto. Da allora le ho sempre prese fatte da altri… 🙂 Oggi, in questa giornata di pioggia mi sono voluta rilanciare in questa avventura. Se il tempo e l’esperienza mi soccorrono, stasera mangio queste buonissime patate.

Ingredienti:

  • 400 gr di patate
  • 1 uovo
  • 40 gr di margarina (io burro)
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaio di sale grosso
  • noce moscata
  • pepe

Procedimento:

  1. Lessare le patate o cuocerle a vapore, tagliate a pezzettoni e cosparse di sale grosso, per 20 minuti dall’inizio del bollore
  2. schiacciarle con lo schiacciapatate e mettere la purea in una padella antiaderente su fuoco basso, mescolando con un cucchiaio di legno per farle asciugare
  3. togliere dal fuoco e mettere subito la margarina o il burro e l’uovo, leggermente sbattuto
  4. insaporire con noce moscata, pepe e regolare di sale
  5. mettere il composto bel amalgamato in una sac a poche e strizzare l’impasto sulla placca del forno coperta di carta forno, formando dei mucchietti distanziati tra loro
  6. cuocere in forno caldo a 180° per 20-25 minuti o fino a doratura. Nota: negli ultimi minuti ho lasciato la porta del forno socchiusa per far uscire l’umidità.

Consiglio: se ne rimangono possono essere scaldate in forno caldo per 10 minuti: tornano come appena fatte

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Trito fresco per soffritto: porzioni monodose Successivo Torta di carote e noci

Grazie per essere passato a trovarmi. Siediti pure...faccio volentieri due chiacchiere

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.