sformato di finocchi, ricetta di suor germana

Share:
Condividi

Nella raccolta a fascicoli “in cucina con suor germana” che conservo da vent’anni nella mia biblioteca c’è anche questa ricetta chiamata Sformato Paoletta. In realtà è un buonissimo sformato di finocchi, ortaggio buonissimo e di stagione nel periodo invernale. Lo abbiamo mangiato la scorsa settimana per cena, essendo un piatto unico che contiene sia verdura che proteine e che va finito di cuocere in forno è anche una ricetta adatta ad essere preparata anche molte ore prima di cena.

sformato di finocchi ricetta nella cucina di martina

Ingredienti per 4 persone

  • kg 1,2 di finocchi piatti
  • 1 bicchiere di acqua
  • 125 ml di besciamella
  • 120 g. di speck tagliato a fette non sottilissime
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 100 g di parmigiano grattato
  • noce moscata
  • sale/pepe

procedimento

In una padella dai bordi alti e dal fondo spesso mettete i finocchi puliti e tagliati a spicchi abbastanza sottili. Aggiungete i due cucchiai di olio e l’acqua, aggiustate di sale e pepe e fate cuocere per circa 20 minuti a tegame coperto e a fiamma bassa. Tagliate a listarelle lo speck e aggiungetelo ai finocchi qualche minuto prima della fine della cottura. Mescolate per amalgamare gli ingredienti e trasferite il tutto in una pirofila imburrata, livellate i finocchi e lo speck e spalmate un velo di besciamella sulla superficie. Insaporite con una bella grattugiata di noce moscata e una buona spolverata di parmigiano grattato. Passate in forno già caldo per circa 10 minuti sotto al grill.

sformato di finocchi ricetta

Vota questa ricetta:
sformato di finocchi, ricetta di suor germana
  • 4.00 / 55

3 risposte a sformato di finocchi, ricetta di suor germana

  1. marco-_barbara scrive:

    che bella preparazione,deve essere sicuramente molto gustoso,buona domenica!!!

  2. Ciao, ottimi questi finocchi! Così cremosi e gratinati con quel gusto in più dato dallo speck! Ottima! Grande suor Germana!!
    baci

  3. martig scrive:

    mamma li fà pure spesso così, però senza speck, la prossima lo faccio aggiungere ;-)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>