Sugo di salsiccia – Ricetta sarda

Sugo di salsiccia – Ricetta sarda

Il sugo di salsiccia è una ricetta tipica sarda. Se siete stati qui in Sardegna (io sono di Cagliari!), è impossibile che non lo abbiate assaggiato! Di solito si mette sui “malloredus“, ma anche in altri piatti che vi svelerò nelle prossime ricette. E’ davvero buonissimo, e va fatto rigorosamente con la salsiccia sarda, che ha spezie particolari come l’anice e il pepe. Io ho provato a farlo anche con altre salsicce e viene comunque buonissimo ma non proprio identico… specialmente se siete all’estero. Penso che le salsicce italiane siano in generale le più adatte.

 

 photo DSC_0346_zpsb66e7e4c.png

Ingredienti

Pomodori pelati o passata 1 litro
Salsiccia fresca 700 gr
Cipolla 1
Olio evo
Zafferano 1 bustina
Zucchero 1 – 2 cucchiaini
Basilico
Sale

 

Per questa ricetta direi che è praticamente impossibile dare la quantità degli ingredienti, perché è una scelta molto personale! io ho messo delle quantità indicative ma dipende molto dal proprio gusto. Sicuramente se riuscite, è importante avere la salsiccia sarda, che ha un sapore particolare e speziato.
  • Tagliate finemente la cipolla e fatela soffriggere con l’olio d’oliva finché non diventa dorata.
  • Ora aggiungete la salsiccia, tagliata a pezzi con le mani e tolta, quindi, dal budello che la contiene.  Praticamente viene come sbriciolata. Fatela cuocere qualche minuto.
  • Aggiungete la passata o i pelati (frullati, in questo caso) e lasciate cuocere per 20 minuti circa.
  • Aggiungete lo zafferano, lo zucchero per correggere l’acidità del pomodoro e un po’ di sale se pensate che ce ne sia bisogno. Assaggiate sempre per verificare che vadano bene sia il sale che lo zucchero.
  • A cottura ultimata, aggiungete qualche foglia di basilico e lasciate riposare per una decina di minuti in modo che si insaporisca.
  • Usate questo sugo strepitoso per fare la polenta alla sarda o i malloreddus alla campidanese!
Ti piacciono le mie ricette? Allora Seguimi su Facebook per rimanere sempre aggiornato!

Ti potrebbe interessare anche...

Precedente Zucca gialla e patate dolci al forno Successivo Vellutata di carote - Facile e Light