Insalata russa ricetta originale

Insalata russa ricetta originale

Care amichette cuochette,

oggi vi propongo l’insalata russa nella sua versione originale poiche’ me l’ha passata una mia amica di origini russe.

Con mia grande sorpresa ho scoperto che nell’insalata russa oltre alle verdure ci va pure il petto di pollo tagliato finemente. Devo dire che il risultato e’ davvero ottimo e poi con la maionese fatta in casa il sapore e’ proprio diverso.

Vi va di diventare fan della mia pagina fb? cliccate qui.

INGREDIENTI:

  • 200 g di petto di pollo
  • 4 patate medie
  • 3 carote medie
  • 250 g di piselli verdi
  • 300 g di cetriolini sott’aceto
  • 3 uova
  • 80-100 g di maionese (4 cucchiai circa)

per la maionese

  • 2 tuorli
  • 25 ml di limone
  • 250 ml olio di semi
  • 3 ml di aceto
  • sale e pepe qb

PROCEDIMENTO:

Lavare le patate e le carote, pelarle e ridurle a dadini grandi circa come un pisellino.

Mettere tutte le verdure (carote, patate e piselli) a lessare per 7 minuti in una pentola colma di acqua leggermente salata in ebollizione (oppure cuocerle al vapore in una vaporiera).

Una volta cotte (ma ancora sode), scolarle e lasciarle raffreddare completamente, magari mettendole in un colino, così perderanno tutta l’acqua in eccesso.

Tagliare il petto di pollo a cubetti piccoli, quindi farlo bollire per 10 minuti in una pentola con abbondante acqua leggermente salata in ebollizione,poi scolarlo e lascialo intiepidire, come le verdure.

Tagliare i cetriolini sott’aceto a dadini piccoli e metterli anche questi da parte.

Quando il pollo e le verdure si saranno intiepiditi, metterli in una ciotola, unire i cetriolini e la maionese.

Mescolare bene il tutto e lasciare riposare l’insalata russa in frigorifero per un’oretta circa prima di servirla.

Procedimento per fare la maionese in casa:

Prendere le uova a temperatura ambiente e dividere i tuorli dagli albumi.

Porre i tuorli in una ciotola dai bordi alti e salare e pepare a vostro piacimento.

Versare l’aceto e incominciare a lavorare gli ingredienti con uno sbattitore elettrico.

Versare l’olio di semi a filo molto lentamente sempre mentre le uova montano.

Questo passaggio è fondamentale per la buona riuscita della vostra maionese; dovrete mescolare sempre nello stesso senso fino ad ottenere una salsa densa.

Per non far impazzire la maionese bisogna evitare di aggiungere troppo olio in una volta, impedendone il corretto emulsionamento con il tuorlo.

Share Button

Precedente Panini al parmigiano Successivo Torta salata in due versioni