Focaccia integrale senza glutine bimby

La focaccia integrale senza glutine bimby è un lievitato morbidissimo grazie alla presenza nell’impasto delle patate e molto saporito grazie alla farina di riso integrale, alimento senza glutine quindi indicata anche per chi è intollerante.

Questa focaccia può essere gustata da sola al posto del pane o imbottita di affettati e formaggi per un pasto unico completo e sostanzioso.

Vediamo quindi insieme come procedere nella preparazione di questa ricetta.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    6 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 350 g Riso integrale
  • 150 g farina senza glutine
  • 2 Patate (medio piccole)
  • 2 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • 350 ml Acqua
  • 1/2 bustina Lievito di birra secco
  • 1 cucchiaino Sale
  • q.b. Salvia

Preparazione

  1. Preparare la focaccia integrale senza glutine è davvero facilissimo grazie al robot bimby.

    Per prima cosa mettete nel cestello del boccale le patate con la buccia lavata poi azionate il robot a 100 gradi velocità 2 per circa 20 minuti. Trascorso il tempo di cottura verificate che le patate siano cotte infilzando dentro uno stuzzichino o i rebbi di una forchetta dopodichè scolatele e lasciatele leggermente intiepidire prima di pelarle e di schiacciarle con la forchetta.

    A questo punto asciugate molto bene il boccale poi versate dentro il riso integrale ed azionate il robot alla massima velocità per 30 secondi. Ricordatevi di mettere il misurino sul tappo altrimenti fuoriuscirà tutto.

    Quando il riso sarà ridotto in polvere allora potete aggiungere anche la farina senza glutine, le patate schiacciate, il sale, l’olio extravergine di oliva e poi dal foro del boccale fate scendere l’acqua tiepida con l’aggiunta del lievito di birra sciolto dentro. Il bimby dovrà dapprima essere su modalità spiga poi su velocità 4 finchè non si sarà formato un composto liscio ed omogeneo molto differente dal classico panetto della pizza.

    lasciate lievitare l’impasto per almeno 4 ore in un ambiente caldo dopodichè versatelo in una leccarda rivestita di carta forno poi fate nuovamente riposare per altri 30 minuti.

    Intanto accendete il forno a 200 gradi ventilato affinchè possa raggiungere la giusta temperatura.

    Infornate la focaccia dopo averla nuovamente oliata e spolverizzata con della salvia.

    Lasciate intiepidare la focaccia prima di tagliarla e servirla da sola o farcita.

  2. Le patate dovranno essere calde ma non bollenti.

Precedente Ragù alla bolognese bimby Successivo Ciambella alla frutta bimby

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.