Treccine lievitate con gocce di cioccolato

Treccine lievitate con gocce di cioccolato, ricetta facile e sfiziosa, brioche soffice per merenda o colazione, dolci al burro, ricetta congelabile

Treccine lievitate con gocce di cioccolato

Soffici e buonissime le treccine lievitate, l’aggiunta delle goccine di cioccolato le rende ancora più deliziose specie agli occhi dei bambini! buone e perfette, morbide, ottime per la merenda di grandi e piccini,

La ricetta delle treccine lievitate è una semplicissima ricetta di pan brioche al burro, una delle mie solite base a cui non so rinunciare, adoro la morbidezza e il risultato finale di queste brioche che hanno comunque una lievitazione veloce altrimenti dovrei procedere per una preparazione notturna e prolungata, ma il risultato mi piace

Seguitemi in cucina oggi ci sono le treccine lievitate con gocce di cioccolato!

treccine-lievitate-cioccolato-ricetta-facile-1 Treccine lievitate con gocce di cioccolato vickyart arte in cucina

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

SEGUI ARTE IN CUCINA SU INSTAGRAM

Treccine lievitate con gocce di cioccolato

Ingredienti:

  • 8 g di lievito di birra (se volete procedere con una lievitazione lenta usate 2 g di lievito)
  • 90 g di latte
  •  1 uovo
  • 250 g di farina
  • 30 g di zucchero
  • buccia di limone
  • 10 g di burro
  • gocce di cioccolato

Procedimento:

  1. P.s. per una lievitazione, lenta bastano pochi grammi di lievito, potete prepararle in serata e cuocere domani,
  2. Sciogliete il lievito nel latte e versatelo nel robot.
  3. Aggiungete la farina, lo zucchero, la buccia di limone e il burro, avviate la macchina, unite l’uovo e lasciate incordare, lavorate almeno una decina di minuti.
  4. L’impasto deve staccarsi dalla ciotola.
  5. Se serve aggiungete altro latte, io ho cambiato farina e mi sono ritrovata a dover ridurre la dose dei liquidi, ogni tipo di farina ha un assorbimento diverso.
  6. Il consiglio è sempre quello di partire con una dose minore di acqua indicata in qualsiasi ricetta e aggiungerla un po’ alla volta se serve.
  7. In ultimo aggiungete goccine di cioccolato, 2-3 cucchiai, e date qualche giro di gancio, non mettetele dall’inizio, rischiano di sciogliersi un po’
  8. Prelevate l’impasto, fate una palla, sistematela in una ciotola e lasciate lievitare coperta con pellicola, fino al raddoppio.
  9. Un paio di ore all’incirca, dipende anche dalla temperatura esterna, se fa caldo dovrebbero bastare, con il freddo anche 3-4 ore.
  10. A lievitazione prelevate l’impasto, sistematevi su una spianatoia, staccate dei pezzi di circa 70-80 g fate un rotolini, piegatelo a metà e attorcigliatelo su se stesso.
  11. Oppure, ricavate 3 cordoncini piccoli e intrecciateli tra loro, ovviamente si fa prima nell’altro modo, a due.
  12. Sistemate man mano le treccine su una placca rivestita da carta forno e lasciate lievitare una mezz’oretta.
  13. Scaldate il forno a 180°
  14. Preparate una miscela di tuorlo e latte, ne basta pochissimo, e spennellate le brioche.
  15. Infornate e cuocete per 10-15 minuti, controllate ovviamente sempre il vostro forno, potete fare prova stecchino per assicurarvi della cottura, deve uscire asciutto.
  16. Oppure “bussate” sulle brioche, il suono deve essere vuoto.
  17. CON IL BIMBY:

  18. Versate lievito e latte nel robot, vel 1 10 se.
  19. Aggiungete tutti gli ingredienti tranne le gocce di cioccolato, 3 minuti tasto spiga.
  20. Unite ora le goccine, 5 sec vel 2, spostatevi sul piano e lavorate un po’ a mano per amalgamare bene le goccine all’impasto.
  21. Non prolungate i tempi con il robot perché le lame tagliano le gocce ritrovandovi con un impasto marroncino.
  22. Procedete come sopra.
  23. Bon appétit

Precedente Bastoncini di zucchine e patate al formaggio Successivo Patate salsiccia e piselli in padella in umido

2 commenti su “Treccine lievitate con gocce di cioccolato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.