Paccheri con mazzancolle e gamberoni

Paccheri con mazzancolle e gamberoni, primo piatto elegante, saporito, ricetta facile con pomodorini, piatto perfetto per un menu di pesce, per le feste o una cena romantica.

Paccheri con mazzancolle e gamberoni

Un primo piatto da leccarsi i baffi, perfetto per la vigilia di Natale, i paccheri con mazzancolle e gamberoni, con pomodorini, è davvero eccezionale, se siete ancora alla ricerca del menu della vigilia di Natale questi sono favolosi.

Una ricetta di per se piuttosto semplice e veloce per quanto riguarda la cottura, i crostacei si puliscono abbastanza velocemente, l’unico neo è l’attesa per spurgare i lupini, ma per un piatto di paccheri con mazzancolle e gamberoni così, ne vale la pena.

Ho preparato questo primo piatto per cena, devo dire che è piaciuto tantissimo, perfetto questo formato di pasta per il pesce ma potete sempre optare per gli spaghetti.

Seguitemi in cucina oggi ci sono i paccheri con mazzancolle e gamberoni!

Paccheri con mazzancolle e gamberoni Paccheri con mazzancolle e gamberoni

Paccheri con mazzancolle e gamberoni

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

SEGUI ARTE IN CUCINA SU INSTAGRAM

Ingredienti per 2-3 persone

  • 200 g di pasta formato paccheri
  • 6 gamberoni
  • 6 mazzancolle
  • 2 cucchiai di salsa di pomodoro
  • 2-3 cucchiai di pomodorini in barattolo
  • 500 g di lupini
  • 1 spicchio di aglio
  • prezzemolo
  • olio

Procedimento:

Prepariamo i paccheri con mazzancolle

  1. Mettete quindi i lupini a spurgare in una ciotola.
  2. Smuoveteli poi di tanto in tanto e cambiate l’acqua per eliminare eventualmente la sabbia.
  3. Pulite quindi i gamberoni e i mazzancolle, eliminate il carapace solo a metà dei crostacei, togliete l’intestino sfilandolo con un stuzzicadenti.
  4. Togliete poi le antenne e le zampette.
  5. Rosolate quindi l’aglio in un’ampia padella, aggiungete i pomodorini, cuocete un minuti poi unite i gamberoni, i mazzancolle e i lupini.
  6. Lasciate poi cuocere con un coperchio chiuso per velocizzare l’apertura dei lupini, altrimenti a fiamma vivace finché i lupini non si aprono.
  7. Nel frattempo mettete l’acqua per la pasta e quando bolle calatela.
  8. Utilizzate l’acqua di cottura della pasta per allungare il sugo.
  9. Scolate poi la pasta al dente, unitela al condimento e rimestatela per bene.
  10. Aggiungete poi una spolverata di prezzemolo e servite.
  11. Bon appétit

TI POTREBBERO INTERESSARE:

Precedente Stelline sfogliate alla nutella Successivo Spiedini di mazzancolle all'arancia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.