Crea sito

Girelle di pan brioche bicolore alla nutella

Girelle di pan brioche bicolore alla nutella, girelle dolci farcite, sofficissime, idea merenda, colazione, feste di compleanno, per bambini, senza burro, senza lattosio.

Girelle di pan brioche bicolore alla nutella

Vi piacciono le mie girelle di pan brioche bicolore? è da tanto che dovevo farle aspettavola temperatura esterna giusta! un po’ di fresco e voglia di impastare cosa che in questo periodo è perfetta direi.

Una ricetta semplicissima questa delle girelle di pan brioche bicolore, due impasti separati ovviamente, uno bianco e l’altro al cacao, farciti da un doppo strato di nutella, io ho messo pochissima nutella se preferite abbondate pure. senza esagerare per evitare spiacevoli fuoriuscite con conseguente bruciacchiatura della nutella.

Seguitemi in cucina oggi ci sono le girelle di pan brioche bicolore farcite con nutella!

Girelle di pan brioche bicolore alla nutella vickyart arte in cucina Girelle di pan brioche bicolore alla nutella vickyart arte in cucina Girelle di pan brioche bicolore alla nutella vickyart arte in cucina

Girelle di pan brioche bicolore

Girelle di pan brioche bicolore qui altre idee

Girelle di pan brioche bicolore alla nutella
Recipe Type: Lievitati dolci
Cuisine: Italian
Author: Vickyart
Prep time:
Cook time:
Total time:
Serves: 9
Girelle di pan brioche bicolore alla nutella
Ingredients
  • Per circa 10 girelle
  • 250 gr di farina 00
  • 8 gr di lievito di birra
  • 120 ml di latte qualsiasi o acqua
  • 15 ml di olio evo o burro 30gr
  • 40 gr di zucchero
  • 1 tuorlo
  • Per l’impasto al cacao:
  • 230 gr di farina 00
  • 20 gr di cacao amaro in polvere
  • 8 gr di lievito di birra
  • 40 gr di zucchero
  • 1 tuorlo
  • 120 ml di latte, qualsiasi o acqua
  • 30 ml di olio evo o burro 30gr
  • Per farcire:
  • nutella, <a href=”https://blog.giallozafferano.it/vickyart/nutella-fatta-in-casa-ricetta-golosa/” target=”_blank” data-mce-href=”https://blog.giallozafferano.it/vickyart/nutella-fatta-in-casa-ricetta-golosa/”>fatta in casa QUI</a> o marmellata
Instructions
  1. Se procedete a mano:
  2. Sciogliete il lievito nel liquido da voi scelto.
  3. Versate la farina in una ciotola, aggiungete il liquido, incominciate ad impastare, unite l’olio, il tuorlo e lo zucchero, impastate fino ad ottenere un composto sodo non appiccicoso.
  4. Per l’impasto al cacao stesso procedimento.
  5. Se procedete con un comune robot o planetaria:
  6. Sciogliete il lievito in una parte di liquido, unite qualche cucchiaio di farina otterrete un composto cremoso.
  7. Versate la farina nel robot, unite il lievito, con la macchina in movimento aggiungete il resto del liquido, il tuorlo, l’olio e lo zucchero.
  8. Lavorate finchè il composto non sarà diventato una bella palla soda.
  9. Stesso procedimento per l’impasto al cacao.
  10. Se procedete con il bimby:
  11. Versate il liquido e il lievito nel boccale, 10 sec. vel 1
  12. Unite la farina dal foro un po’ alla volta, tasto spiga, aggiungete il tuorlo dal foro, l’olio e lo zucchero 3 minuti di impasto
  13. Stesso procedimento per l’impasto al cacao.
  14. Mettete a lievitare i due impasti separatamente in ciotole coperte con pellicola nel forno spento con lucina accesa o precedentemente riscaldato un pochio, per circa 2 ore.
  15. Prelevate gli impasti e stendeteli, formando 2 rettangoli più o meno uguali, la misura all’incirca è di 20cm per 30cm
  16. Io ho messo sotto quello al cacao ovviamente potete fare il contrario.
  17. Spalmate il primo rettangolo di nutella, io ne ho messo solo un velo a voi la scelta di abbondare se preferite, sistemate sopra l’altro rettangolo e pareggiate i bordi.
  18. Spalmate nuovamente con nutella e richiudete a mo’ di rotolo.
  19. Tgliate il rotolo con un coltello senza lame leggermente infarinato, fate dei tagli ogni 2 max 3 cm altrimenti le girelle saranno enormi.
  20. Sistemate le girelle sulla leccarda del forno rivestita di carta e lasciate lievitare 30 minuti.
  21. Accendete il forno a 180° appena sarà giunto a temperatura infornate le girelle e cuocete per circa 15 minuti, attenti a non bruciarle, fate sempre la prova stecchino se è necessario girate la leccarda in modo da far cuocere le girelle esterne o coprite con carta alluminio nel caso vi sembrano ancora crude
  22. Io ho messo sotto quello al cacao ovviamente potete fare il contrario.
  23. Sfornate, nel caso in cui decidete di conservarle per il giorno dopo lasciatele raffreddare per bene e richiudetele in bustine per alimenti si manterranno abbastanza morbide per due giorni, se volete congelarle potete farlo sia da impasto crudo dopo la lievitazione e attendere poi lo scongelamento quando vi serviranno e la rilievitazione, sia dopo la cottura, io preferisco dopo la cottura altrimenti devo attendere due volte la lievitazione.
  24. Bon appétit..

 

14 Risposte a “Girelle di pan brioche bicolore alla nutella”

  1. Sembrano fantastiche ….da provare assolutamente….ma ne escono tante….si possono congelare??? Scongelandole la nottevper colazione dovrebbero risultare comunque buone …tu che dici???

  2. scusatemi posso chiedervi se con la stessa procedura posso fare la forma dei cornetti?mi fate sapere subito grazie

  3. Ciao li ho fatti oggi, solo impasto bianco. Non sono soddisfatta perché sono a tutti gli effetti dei panini ripieni… Me li aspettavo molto più morbidi. In cosa ho sbagliato? Non ho tirato a sufficienza la pasta? Non è stato facile lavorarla era molto appiccicosa. L’ho impastata tutta a mano e stesa col mattarello. Ah dimenticavo al posto del latte ho usato l’acqua

    1. ok il risultato tipo panini è dovuto all’acqua, acqua farina olio o burro si sono più vicini al pane ma per intolleranti o se li si vuole leggeri questa è un’alternativa.. hai aggiunto molta altra farina? l’hai lavorata poco? mi rendo conto che a mano non è facile per questo non sono stati molto morbidi.. l’impasto deve essere morbido e facilemnte lavorabile, le dosi di liquidi sono sempre indicativi perchè ogni farina ha la sua idratazione, bisogna sempre regolarsi un po’ a tatto.. allora se non hai una planetaria, un robot per l’impasto, fai delle pieghe la prossima volta, aiutano molto, anche se l’impasto ti sembra appiccicoso, spolvera con farina il tanto che ti basta a non appiccicarti più le mani mentre fai le pieghe, piega anche a portafoglio va benissimo gira le pieghe sotto e mettilo a lievitare quando sarà lievitato e quandi devi stendere spolvera, stendi anche senza mattarello se è morbido andrai bene senza, non aggiungere altra farina perchè potresti indurirlo dato che lavori a mano, meglio molle che duro.. si fanno le brioche senza impasto con un’altissima idratazione quindi impasto molliccio e i risultati sono soddisfacenti è la miglior cosa per chi lavora a mano

  4. Ciao io o preparato i due impasti quello bianco e venuto bene quello al cioccolato e rimasto sempre appiccicoso come mai? Avrò sbagliato qualcosa?

    1. dovrebbero risultare uguali e non appiccicosi, devi solo aggiungere altra farina, magari l’uovo pesava di più rispetto all’altro, anche di poco fa la differenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.