Crea sito

Lasagne al Radicchio, Noci e Scamorza

Oggi ho cucinato le Lasagne al Radicchio con un interessante variante: Noci e Scamorza. Come già immaginerete il risultato è stato un primo piatto gustosissimo e bello robusto.

La procedura è abbastanza semplice, si inizia preparando la Besciamella Senza Burro

Il radicchio deve essere tagliato finemente e fatto  saltare in padella, le noci vanno tritate grossolanamente e la scamorza affettata (di solito si trova già confezionata in questo modo).

A questo punto basta procedere a strati come per tutte le Lasagne.

Potete optare per una besciamella tradizionale con il burro, ma personalmente ho pensato che la ricetta poteva acquistare un po’ di leggerezza con una besciamella realizzata con l’olio di oliva.


Mi trovi su Facebook , Pinterest Instagram ! Grazie per i tuoi like. 
Nady
  • DifficoltàMedio
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione50 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni6 Persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gLasagne Sottili all’uovo
  • 500 mlBesciamella
  • 500 gRadicchio
  • 20Noci
  • 1 spicchioAglio
  • q.b.Olio di oliva
  • q.b.Sale
  • 150 gScamorza affumicata

Preparazione

  1. Iniziate con la Besciamella Senza Burro

    Per questa ricetta dovete solo dimezzare le quantità degli ingredienti rispetto a quelli indicati.

    Mondate e lavate il radicchio, tritatelo grossolanamente.

    In una padella fate insaporire l’olio di oliva con l’aglio.

    Versate il radicchio, eliminate l’aglio, salate e mescolate.

    Dopo pochi minuti aggiungete mezzo bicchiere di acqua tiepida, fate ripartite il bollore, e continuate la cottura a fuoco medio per 10 minuti, mescolando di tanto in tanto.

    Nel frattempo spaccate le noci e tritatele grossolanamente.

    Mettete da parte un bicchiere di Besciamella e versate il resto in una ciotola capiente, con il radicchio e le noci.

    Amalgamate per bene.

  2. Ungete una perofila, e iniziate a stendere uno strato di pasta. Aggiungete il sugo e distendete tre fette di scamorza.

    Ricominciate con un’altro strato di pasta e così via.

    La scamorza, specialmente se optate per quella affumicata che è molto più saporita, non va inserita in tutti gli strati (consiglio di fare almeno due strati solo con il sugo).

  3. Considerando che la pasta sfoglia viene posata senza essere bollita, tra uno strato e l’altro è preferibile bagnare con un cucchiaio di acqua, così le lasagne rimarranno belle morbide.

    Quando arrivate all’ultimo strato di pasta, unite il sugo rimasto con la besciamella e versatelo sulla superficie con qualche pezzetto di radicchio e noce.

  4. Infornate a 200 gradi preriscaldato per 30/35 minuti.

    Al termine sfornate, attendete una decina di minuti e impiattate.

    Buon Appetito

Note

Ricetta consigliata  Lasagne Leggere al Radicchio di Treviso

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.