Pasta brisé

La pasta brisé è una delle basi della pasticceria insieme alla pasta frolla. In giro si trovano tantissime versioni, quella al burro, quella all’olio, quella con il vino, ecc. , io oggi vi propongo la classica al burro che mi insegnò un vecchio pasticcere e mi disse “ricordati sempre metà, metà,” perché per realizzarla si utilizzano tre semplici ingredienti ma sempre metà di quello precedente.
E’ possibile utilizzare la pasta brisé sia per preparazioni salate che per quelle dolci.
Se la mia ricetta ti piace puoi seguirmi su facebook , su instagram , su pinterest e su tiktok e magari condividere le mie ricette!
Se non vuoi perdere nessuna ricetta iscriviti al mio canale telegram in cucina con una riccia.

pasta brise
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti

Ingredienti

  • 400 gfarina 00
  • 200 mlburro
  • 100 mlacqua

Preparazione

Iniziamo!
Preparare la pasta brisé è molto semplice, una volta che avrete imparato a farla vedrete che inizierete a realizzare tantissime torte rustiche e tartellette salate.

Disponiamo la farina su un piano di lavoro e formiamo una fontana al cui centro mettiamo il burro freddo e tagliato a tocchetti.

pasta brise farina e burro

Impastiamo questi due ingredienti insieme sfregandoli tra le mani per ottenere un composto finale simile al parmigiano grattugiato e alla sabbia. Infatti questo procedimento si chiama sabbiatura.

Pasta brisé sabbiatura

Riformiamo una fontana e inseriamo al centro l’acqua quindi impastiamo velocemente fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo.

pasta brisé acqua

Prima di utilizzare la pasta brisé è bene avvolgerla nella pellicola e farla riposare almeno una mezz’ora nel frigorifero dopodiché sbizzarritevi a realizzare tutto ciò che più vi piace come per esempio i cestini di brise con patate e gorgonzola.
  1. pasta brise

Una Riccia consiglia

Quando impastiamo la pasta brisé cerchiamo di essere veloci per non scaldare troppo il burro con il calore delle mani.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.