Crea sito

Brioches allo yogurt

Le brioches allo yogurt sono delle treccine molto soffici e leggere, realizzate senza burro, e con l’aggiunta dello yogurt magro bianco.
Inizialmente ero molto scettica sulla morbidezza di questo impasto: il fatto che non comprendesse il burro era per me sinonimo di “meno soffice”, ed invece, queste brioches, sono la prova che “più leggero” non vuol dire per forza “meno buono”.
Io le ho apprezzate moltissimo perchè posso mangiarle anche quando il numero delle calorie giornaliere diventa più basso! Insomma una brioche che alleggerisce i sensi di colpa !

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo5 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni10 pz
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gfarina 00
  • 250 gfarina Manitoba
  • 125 gyogurt magro bianco (io ho utilizzato lo 0,1% di grassi )
  • 125 glatte
  • 80 gdi zucchero (potete aumentare o diminuire la dose in base ai vostri gusti)
  • 1uovo
  • 1 cucchiainodi vaniglia
  • 4 gdi lievito di birra disidratato (oppure 12g di lievito di birra fresco )
  • 30 gdi olio di semi di girasole
  • q.b.zucchero a velo
  • q.b.tuorlo e latte (per spennellare)
  • 1 pizzicodi sale

Preparazione

  1. Iniziate con il riscaldare leggermente il latte, setacciate nella ciotola di una planetaria le farine con il lievito di birra disidratato(potete procedere anche a mano se preferite, formando la classica fontana con la farina e andando ad inserire tutti gli ingredienti nel mezzo).

    Unite il latte caldo allo yogurt che dovrà essere a temperatura ambiente ,e mescolate con un cucchiaio. A questo punto versate il tutto nelle farine ed iniziate ad impastare con il gancio.

  2. Unite dopo un paio di minuti , e con il gancio ancora in funzione, anche lo zucchero , l’uovo e la vaniglia (oppure una bustina di vanillina ) .

    Lavorate il tutto per circa 10 min, ottenendo un impasto molto morbido e compatto. A questo punto , potete aggiungere l’olio ed un pizzico di sale . Lasciate lavorare fino al completo assorbimento .

  3. Una volta ottenuto un impasto come quello in foto, riversatelo su di un piano infarinato e lavoratelo un pò con le mani, in modo da ottenere una palla bella compatta. Posizionatelo in una ciotola imburrata e lasciate lievitare per circa 3 ore, coperto dalla pellicola.

  4. Una volta che il vostro impasto sarà bello lievitato, versatelo su di un piano e iniziate a dividerlo in pezzi da circa 100g .

  5. Da ogni pezzo dovrete ricavare 3 palline,per poter creare la classica forma a treccia .

    Create dei salsicciotti da ogni pallina e iniziate ad intrecciare tutte le brioches.

  6. Man mano che le terminate, adagiate le vostre brioches in una teglia ricoperta da carta forno e una volta terminato, lasciate lievitare le treccine ancora un paio d’ore.

  7. Non appena raddoppiate , iniziate ad accendere il forno a 180° , spennellate delicatamente tutte le brioches ed infornate per circa 20- 25 min.

  8. Quando raggiungeranno questa bella doratura, saranno pronte per essere sfornate .

    Una volta fredde, cospargetele di zucchero a velo e gustatele come preferite

Le brioches si mantengono fresche e morbide per circa 3 giorni, chiuse in un sacchetto per alimenti.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!