Peperoni in padella con capperi

I Peperoni in padella con capperi fanno parte del mio bagaglio culinario pugliese ; me ne deliziavo molto spesso quando vivevo in Puglia e la mia mamma li preparava come contorno o come ripieno per i panini .Ricordo con tanta gioia e nostalgia i tempi in cui durante la raccolta dell’uva , la mia nonna in campagna durante la pausa ci proponeva del buon pane caldo ripieno di peperoni! Questo piatto viene chiamato dalle mie parti “”peperoni alla scacchiata” (paparul alla scacchiet) ma sinceramente non ne ho mai capito il significato anche perchè il termine è incomprensibile. I Peperoni in padella con capperi sono molto buoni  freddi e dunque perfetti per le gite fuori porta!Ovviamente la ricetta che trovate è quella che ho imparato dalla mia mamma ;ci sono altri modi per farla aggiungendo altri ingredienti! Al link Ricette con peperoni potete trovare tante gustose ricette!!

Peperoni in padella con capperi

Ingredienti per 4 porzioni di Peperoni e capperi cotti in padella

1 peperone giallo 250 gr

1 peperone rosso  250 gr

1 peperone verde 250 gr

 100 gr pomodoro pelato (facoltativo)

30 gr di capperi

 2 spicchi d’aglio

1 scalogno

vino bianco q.b

6 cucchiai olio extravergine d’oliva

sale q.b

Procedimento

Lavate e asciugate i peperoni mondandoli delle parti non commestibili ed eliminando i semini.

Mettere in padella l’olio l’aglio lo scalogno tagliato fine e i peperoni tagliati a strisce e cuocere a fiamma vivace  per 5 minuti circa avendo cura di girarli con delicatezza di tanto in tanto.

Irrorare vino bianco lasciare evaporare.

Aggiungere  il pomodoro pelato o salsa se li gradite e  i capperi dissalati ,spolverare del sale e lasciare cuocere i peperoni in padella per altri 15/20 minuti minuti con il  coperchio avendo cura di mescolarli ogni tanto per evitare che si brucino.

A fine cottura eliminare il coperchio e cuocere a fiamma vivace in modo che la salsa diventi addensata per altri 5 minuti.

Servire i buonissimi Peperoni in padella con capperi a temperature ambiente .

CONSIGLI:potete conservarli per alcuni giorni in frigorifero mantenendo integro il buonissimo sapore!

Seguimi su facebook : https://www.facebook.com/CucinandoGustando

Seguimi anche su Pinterest

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.