Torta fredda alle pesche

Come sopravvivere al caldo di questi giorni? Sicuramente mangiando (e preparando) cibi freschissimi, che non implichino l’uso del forno! Anche perchè per chi, come noi, ha una cucina di modeste dimensioni, accendere il forno vorrebbe dire acquistare un biglietto diretto per l’inferno! Quindi niente panico: questa torta fredda alle pesche è la soluzione che fa per voi! La base è quella classica di una cheesecake: biscotti al cacao sbriciolati e tenuti insieme con un po’ di burro fuso. A dare freschezza al tutto, c’è uno strato di mascarpone e panna montata e, al di sopra, delle deliziose pesche. Con una decorazione del genere, i vostri ospiti rimarranno sicuramente a bocca aperta! Ricordatevi solo di decorare la torta poco prima di servirla, per evitare che la frutta si ossidi.

Provate anche i nostri ghiacciolini allo yogurt!

Torta fredda alle pesche
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Metodo di cotturaSenza cottura

Ingredienti

  • 350 gbiscotti al cacao
  • 180 gburro
  • 250 mlpanna fresca da montare
  • 250 gmascarpone
  • 50 gzucchero a velo
  • 2pesche

Preparazione

  1. Torta fredda alle pesche

    Per preparare la torta fredda alle pesche, iniziate facendo sciogliere il burro in un pentolino. Intanto sbriciolate bene i biscotti con l’aiuto di un mixer, fino a farli diventare una farina.
    Unite poi il burro ai vostri biscotti sbriciolati e amalgamate bene il tutto con un cucchiaio. Aggiungete anche il miele e continuate a mescolare fino a che gli ingredienti saranno ben amalgamati tra loro. Versate quindi il composto in una teglia rotonda apribile, foderando prima la base con carta da forno. Schiacciate bene il composto di biscotti con l’aiuto di un cucchiaio o con le mani. Ricordatevi anche di fare un bordo ben compatto alto circa 1 cm.

    Lasciate riposare in frigorifero e intanto dedicatevi alla preparazione della farcitura. In una ciotola ammorbidite il mascarpone con l’aiuto di un cucchiaio. A parte montate la panna con lo zucchero a velo e, quando sarà ben ferma, aggiungete il mascarpone, prestando attenzione a non smontare il composto. A questo punto versate il composto sopra alla base della torta e lasciatela in frigorifero per almeno 4 ore.
    Infine, tagliate le pesche a fettine sottilissime e ponetele sopra allo strato di mascarpone e panna sovrapponendole leggermente, partendo dall’esterno per arrivare con cerchi concentrici verso il centro.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da thewhitevanillas

Due sorelle con la passione dei dolci. Farli o mangiarli? questo è il dilemma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.