Crea sito

PARMIGIANA LIGHT DI ZUCCA

Leggera e Gustosa: parmigiana di zucca e prosciutto, un secondo piatto dalla bontà unica! Un tortino di zucca a strati alternati da prosciutto e scamorza affumicata. Senza besciamella, senza friggere e senza grigliare: fettine sottili di zucca aggiunte a crudo, prima infarinate così da rendere più gustosa la parmigiana di zucca light, perfetta per una cena sfiziosa e per cucinare la zucca gialla in maniera diversa dal solito! Si tratta di un piatto unico delizioso, riempitivo ma con poche calorie: morbida al morso e super filante ad ogni strato, con quella crosticina croccante in superficie.

La ricetta è davvero molto semplice: la parmigiana di zucca veloce si prepara infarinando le fette di zucca gialla e poi alternando strati di zucca appena condita con sale, olio e pepe, al prosciutto cotto e alla scamorza e arricchendo ogni strato con parmigiano grattugiato. Ottime sono le varianti usando speck che con la zucca sta benissimo così come la provola affumicata che dona quel tocco di sapore in più alla dolcezza della zucca. Un’alternativa potrebbe essere quella di aggiungere anche delle patate lesse schiacciate, così come nel tortino di zucca e patate. La zucca perfetta per preparare la parmigiana è quella tonda e lunga così da avere fette di uguale dimensione, tonde e uniformi.

La parmigiana di zucca e prosciutto si cuoce in forno e, nonostante la zucca sia aggiunta a crudo, cuoce perfettamente risultando morbida e cremosa. Se fate una porzione più piccina potreste cuocere la parmigiana in friggitrice ad aria, basterà usare uno stampo o una pirofila adatta alle dimensioni del cestello.

In caso di intolleranze al glutine potete usare una farina gluten free per infarinare le fette di zucca, così come potete usare formaggi delattosati in caso di intolleranze al lattosio.

Ora non vi resta che leggere la ricetta e guardare la video ricetta della parmigiana di zucca light preparata passo passo, fatemi sapere se vi è piaciuta. Alla prossima, Ivana.



Iscriviti al Gruppo Facebook di Studenti ai Fornelli  
Seguimi su Pinterest per trovare facilmente le ricette

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni2 Persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Con queste dosi otterrete una parmigiana per 2 persone.

Parmigiana di Zucca Light

  • 400 gzucca
  • 150 gprosciutto cotto
  • 250 gscamorza affumicata
  • 50 gparmigiano grattugiato
  • q.b.olio di oliva
  • q.b.pepe nero
  • q.b.sale fino

Preparazione

Super facile e anche veloce!

COME FARE LA PARMIGIANA DI ZUCCA

  1. ricetta parmigiana di zucca light senza besciamella ricetta

    Pelate la zucca eliminando la buccia esterna: potete usare un coltello oppure un pelapatate. Tagliatela a fette sottili ed uniformi, cercando di farle tutte dello stesso spessore. Passatele nella farina ed eliminate quella in eccesso.

  2. Affettate la scamorza e tenetela da parte. In una pirofila ungete il fondo con poco olio poi adagiate il primo strato di zucca poi aggiungete olio, sale e pepe sulle fette di zucca. Procedete con uno strato di parmigiano grattugiato, poi prosciutto cotto e scamorza affumicata.

  3. Proseguite alternando strati di zucca al prosciutto e scamorza, fino ad ultimare tutti gli ingredienti. In superficie cospargete di pangrattato aromatizzato.

COME CUOCERE LA PARMIGIANA DI ZUCCA

  1. Preriscaldate il forno a 180° in modalità statica e cuocete la parmigiana per 30 minuti, poi verificate che la zucca sia morbida ed azionate il grill per far formare la crosticina in superficie.

  2. Se vorrete cuocere la parmigiana di zucca in friggitrice ad aria adagiate la pirofila sul cestello e cuocete a 150° per i primi 15-18 minuti, poi verificate la cottura della zucca ed aumentate a 180° per ultimare la cottura e far formare la crosticina. I tempi possono variare a seconda del modello.

CONSIGLI

La parmigiana di zucca si può preparare in anticipo e riscaldare al momento oppure si può cuocere successivamente.

4,4 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.