Crea sito

COME SOSTITUIRE IL BURRO in ricette dolci e salate

COME SOSTITUIRE IL BURRO

Il burro è un alimento di origine animale e consiste nella parte grassa del latte: si ottiene separando il latticello tramite un processo di inversione, che deriva dalla panna. Il burro pertanto altro non è che un ingrediente composto da proteine, grassi e zuccheri, risultando così ricco di calorie. Inoltre, il burro contiene lattosio, essendo un derivato del latte ed è portatore di colesterolo. 

Il burro veniva largamente utilizzato in passato, nelle ricette sia dolci che salate. In molte preparazioni tutt’oggi è presente conferendo sapore, consistenza e fragranza alle pietanze.

Sostituire il burro nei dolci o in ricette salate è tuttavia possibile usando altri ingredienti. Un modo molto efficace è sostituire il burro con olio di semi di mais o girasole o di soia o riso a seconda delle necessità. In questo modo, essendo ingredienti di origine vegetale e non animale, è possibile poi adattare le ricette anche a vegani, vegetariani o intolleranti al lattosio alla proteina del latte o allergici. Sopratutto nelle diete si è soliti sostituire il burro nei dolci o addirittura sostituire il burro con olio.  

Sostituire il burro con un altro alimento diverso dall’olio è molto più semplice di quel che si possa pensare: infatti svariati alimenti svolgono la sua stessa funzione e possono garantire un buon sapore al piatto, in alcuni casi anche riducendo l’apporto calorico. Si può sostituire il burro con yogurt, ricotta, mascarpone oppure olio di oliva.

Ovviamente, può capitare di dover sostituire il burro nelle ricette in quanto al momento non lo si ha a disposizione, senza alcuna necessità salutare o alimentare. 

COME SOSTITUIRE IL BURRO NELLE RICETTE

Si può sostituire il burro con margarina o strutto o burro vegetale (ovvero privi di latte e non di origine animale) o ancora burro senza lattosio in pari quantità.

Si può sostituire il burro con olio extravergine di oliva, (uno dei prodotti più sani e utilizzati, ma dal gusto marcato), ne basta una quantità minore: per 100 grammi di burro ne bastano infatti solo 60 di evo.

Sia per ricette dolci che salate, in alternativa al burro, potete usare anche la panna fresca: 100 g di burro possono essere sostituiti con 125g di panna fresca. Si può utilizzare panna vegetale o panna di soia in caso di intolleranze. 

Un’altra alternativa in sostituzione del burro è lo yogurt: ha meno calorie del burro e grazie alla sua consistenza cremosa è l’ingrediente perfetto per realizzare torte salate e dolci morbidi e soffici: 100 g di burro possono essere sostituiti con 125 g di yogurt. Se si è intolleranti al lattosio o allergici si può sostituire il burro con lo yogurt di soia, ottimo nella preparazione dei dolci. Per la preparazione di ricette salate è opportuno usare yogurt bianco senza zuccheri aggiunti.

Un’ultima alternativa al burro è la ricotta: 100 grammi di burro ne corrispondono infatti 125 di ricotta. Allo stesso modo è possibile utilizzare ricotta senza lattosio. Nel caso in cui la ricotta risulti piuttosto asciutta potrebbe capitare che l’impasto sia più denso: in questo caso basta aggiungere un ½ bicchiere o più di latte.

Ecco un riassunto delle sostituzioni del burro!

Come sostituire il burro nei dolci

COME SOSTITUIRE IL BURRO CON L’OLIO

Ed ora veniamo alla fatidica domanda: Posso sostituire il burro con l’olio? Se si, in che proporzione?” Questa è la domanda che leggo in ogni ricetta in cui è previsto l’uso del burro. 

Per sapere la quantità di olio da usare al posto del burro è opportuno usare l’80% della quantità di burro. La tabella successiva calcola esattamente le quantità di burro e olio, in questo caso olio di semi (mais, girasole, arachidi oppure soia, riso).

Come sostituire il burro con olio

Iscriviti al Gruppo Facebook di Studenti ai Fornelli  
Seguimi su Pinterest per trovare facilmente le ricette

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.