Breading nuova app no profit

Breading una nuova app no profit .

gironzolando nel mondo web mi sono imbattuta in un articolo su Bergamo e provincia .

Parla di una nuova app sociale  per smartphone e pc  ; un app sviluppata da giovani programmatori bergamaschi molto generosi , militanti di associazioni no profit.

Ma vediamo nel dettaglio : questa app permette in comunicazione i panettieri con le varie associazioni sparse sul territorio bergamasco .Purtroppo ogni panificio di Bergamo a fine serata ha eccedenze di pane , e deve provvedere alla sua distruzione ,nonostante la sempre più numerosa richiesta di aiuto alimentare da parte di associazioni di volontari,Caritas e quant’altro. 

Dati alla mano vengono buttati (che spreco!) quasi 100 kg di pane al giorno , potete ben capite che si potrebbero sfamare famiglie bisognose . Purtroppo per legge il pane in eccedenza deve essere considerato rifiuto e pertanto distrutto.

Fortunatamente la genialità di questi giovani ha portato a creare questa app solidale capace di mettere in comunicazione i panifici e le associazioni noprofit . A fine giornata il pane invenduto sarà ritirato dai volontari che provvederanno a distribuirlo alle mense e ai bisognosi . Tutto a norma di legge : verrà ritirato direttamente nel panificio e non verrà più considerato ”rifiuto”da distruggere.

Questa nuova app sociale diventerà operativa dal 15 febbraio e sono moltissimi i panifici che hanno raccolto quest’idea e che parteciperanno attivamente al dono del pane in eccedenza.

Una grandissima idea per aiutare in modo concreto chi ha veramente bisogno di un aiuto alimentare , mi auguro che questa app venga recepita anche in altre provincie del nostro territorio.

Staff di Breading : Gianmaria Gualdino,Nicolò Melli ,Gabriella Zefferino ,Vincenzo Ferrara,Ornella Pesenti.

Sito : breading.foundation 

source : L’eco di Bergamo

 

breading

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.