ALICI SCATTIATE O ARRIGANATE

“Alici scattiate o arriganate” alla calabrese
Le alici scattiate o arriganate è una ricetta che rientra sicuramente nel novero della cosiddetta “cucina povera” calabrese seppur ancora oggi nel territorio, risulta essere una ricetta molto comune e gettonata anche nei ristoranti. Perchè? perché con pochissimi ingredienti si crea un’autentica esplosione di sapore e gusto. Ricetta saporita, dal profumo intenso, dovuto soprattutto alla presenza di abbondante origano, che rende questo piatto unico e poi, si prepara davvero in pochissimo tempo!!!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgalici fresche
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • q.b.origano secco
  • q.b.peperoncino rosso in polvere
  • 50 gaceto (due bicchieri da tavola circa)

Preparazione

  1. Per preparare le alici scattiate o arriganate segui le istruzioni.

    Per prima cosa pulire le alici, caparle ed eviscerarle, lavatele sotto l’acqua corrente e asciugatele un poco con carta da cucina.

    In una padella capiente unite l’olio e lo spicchio di aglio, non appena inizierà a soffriggere, aggiungete le alici e lasciatele dorare per qualche minuto. Si raccomanda di disporre le alici attaccate una all’altra disposte testa/coda per tutto la capienza del tegame. Aggiungete il sale e un’abbondante spolverata di origano, avendo cura di non rigirarle mai altrimenti rischiate di romperle. In tutto dovranno cuocere almeno dieci minuti.

    Si prosegue eliminando l’olio, scolatelo con attenzione e mettetelo da parte per poi capovolgere le alici come se fossero una frittata con l’aiuto di un piatto o di un coperchio.

  2. A questo punto riponete il tegame sul fuoco aggiungendo l’olio messo da parte insieme all’aglio e aggiungente abbondante peperoncino, quindi ricondite con sale e origano.

    Continuate la cottura per qualche minuto e unite l’aceto che farete evaporare completamente fin quando resterà soltanto l’olio. Vi consiglio di servirle subito ben calde, impiattate e buon appetito!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.