Crea sito

Asparagi grigliati

Oggi al mercato locale ho trovato gli asparagi, è ancora presto per vedere i frutti della nostra asparagina quindi l’unico modo per assaporare questo ortaggio è comprarlo. Io opto sempre per il fresco ma è possibile acquistarli anche al banco dei surgelati. Bianchi, verdi o violetti, si distinguono in base alla variazione di coltivazione e sapore. Attenzione quando li acquistate, per capire se sono freschi devono spezzarsi senza piegarsi, non devono essere legnosi e di un bel verde brillante. Io se non li cucino subito li conservo in un bicchiere colmo di acqua come se fossero dei fiori. Vediamo insieme come preparare gli asparagi grigliati o in padella antiaderente (il risultato è lo stesso), poverissimi in calorie e fonte di fibre e vitamina C.

asparagi grigliati
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo15 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaGriglia
  • CucinaItaliana

Ingredienti per gli asparagi grigliati

  • 250 gasparagi
  • 1 cucchiaioolio extravergine d’oliva
  • Mezzolimone (il succo)
  • q.b.sale
  • q.b.pepe

Strumenti

  • 1 Coltello
  • 1 Griglia

Preparazione degli asparagi grigliati

  1. Togliere la parte dura degli asparagi spezzandoli con le mani.

    Lavarli accuratamente sotto l’acqua corrente per eliminare ogni impurità.

    Se gli asparagi sono molto grandi li divido in due per il senso della lunghezza, se sono fini li lascio interi.

  2. Mettere a scaldare la griglia o una piastra o una padella antiaderente. Quando sarà rovente cospargere con un po’ di sale fino. Disporre gli asparagi e cuocere pe un paio di minuti a lato.

    Per gustare tutto il loro sapore è sempre meglio non sottoporli a cotture prolungate.

  3. Quando saranno cotti (li vedrete cambiare leggermente colore e perdere di consistenza), disporli su un piatto da portata o una ciotola e cospargere con l’olio evo ed il limone, una grattata di pepe e un pizzico di sale.

    I vostri asparagi grigliati sono pronti per essere gustati dopo aver riposato almeno 15 minuti.

    Semplici ma terribilmente gustosi, ideali per un contorno sfizioso o i vostri antipasti.

Se ti piacciono gli ortaggi grigliati potresti provare la zucca (per la ricetta clicca qui) ottima da sola o come base per altre ricette. Conosci le melanzane perlina? Alla griglia sono ottime (per la ricetta clicca qui), fine e lunghe, dal colore intenso viola e con pochissimo scarto.
Ora provaci tu 🙂
Realizza in casa le mie ricette e mandami una foto del piatto finito sulla mia pagina Facebook cliccando qui. Se hai bisogno di consigli o di un parere non esitare a contattarmi, risponderò con piacere e ricorda … mettici il cuore.
Link sponsorizzati inseriti nella pagina.
/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.