SARDE ALLINGUATE FRITTE ricetta siciliana

SARDE ALLINGUATE FRITTE ricetta siciliana, un secondo realizzato con del buonissimo ed economico pesce azzurro, sarde marina con aceto e poi fritte.
La ricetta delle sarde Allinguate ha una storia molto antica.
Le sarde Allinguate erroneamente si pensa che si chiamino così un po’ per l’assonanza alla parola “lingua” e un po’ per l’aspetto riconducibile appunto a una lingua. In realtà devono il loro nome all’influenza spagnola, i ricchi cucinavano la sogliola che in spagnolo si dice “lenguado” e i poveri furbi per imitarli aprivano le sarde e le privavano della lisca ricreando almeno nell’aspetto la sogliola, probabilmente ottenendo un piatto talmente buono che è rimasto un must dei piatti sicilini fino ad oggi.
Un secondo piatto di pesce davvero molto semplice da realizzare, estremamente saporito e molto economico. Un piatto povero che piace a tutti.
Se siete alla ricerca di una ricetta di pesce siciliano vi lascio anche l’insalata di mare QUI e il merluzzo alla siciliana QUI.
Per tante altre ricette metti MI PIACE QUI su Facebook e su Instangram QUI.

sarde allinguate fritte ricetta siciliana
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gSarde pulite e senza lisca
  • 200 gFarina 00
  • 1/2 bicchiereAceto
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • q.b.Olio di semi

Preparazione

  1. sarde allinguate fritte ricetta siciliana

    Per la preparazione delle vostre sarde allinguate ricetta siciliana, vi consiglio di comprare le sarde già pulite dal vostro pescivendolo di fiducia.

    Se non non riuscite a farvele pulite, procedete voi.

    Per prima cosa togliete le squame, frizionando con un coltello dalla parte non tagliente.

    Dopo, tagliate all’altezza della pancia per togliere le viscere.

    Prendete la testa e staccatela facendo leva verso la parte della pancia che avete precedentemente tagliato. Si toglierà abbastanza agevolmente la lisca e forse resterà la codina attaccata. Potete lasciarla.

  2. A questo punto prendete le sarde , mettetele in un contenitore e mettete mezzo bicchiere di aceto, meglio se bianco, ma va bene anche quello rosso.

    Lasciate marinare circa un’ora. Le sarde tenderanno a diventare un po’ bianche, è normale.

  3. Passata un’ora, preparate un piatto con la farina, dove avrete aggiunto due / tre pizzichi di sale e una spolverata di pepe.

    Preparate anche una padella con poco olio di semi.

    Quando l’olio sarà caldo, impanate con la farina le sarde. Dopo friggetele prima da un lato e poi da un altro fino a doratura.

    Le vostre sarde allinguate sono pronte! Servitele calde accompagnate da un’insalatina o una caponata.

    Alla prossima da Sapore di Arianna!

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.