Crostata con pasta frolla di Montersino

La Crostata con pasta frolla di Montersino è stata preparata dalla nostra amica della community di Sale & Zucchero, Rosanna Z., che ci ha fornito la ricetta, seguendo il metodo di Luca Montersino. Ma cosa ha in più la pasta frolla preparata con il metodo di Montersino? Beh, seguendo questo metodo di preparazione otterrete una pasta frolla che si scioglie in bocca ma che non si sbriciola! Favoloso no?! Potrete utilizzare questo tipo di impasto sia per la preparazione di crostate ma anche di biscotti, il risultato sarà sempre e comunque grandioso!

La Crostata con pasta frolla di Montersino è perfetta per ogni occasione, inoltre potrete sbizzarrirvi con decorazioni e farciture, nella ricetta che segue la carissima Rosanna ha farcito la crostata con una semplicissima marmellata di albicocche, a voi la scelta ad ogni modo per la farcitura.

Se la ricetta della Crostata con pasta frolla di Montersino vi è piaciuta condividetela e seguite la pagina Facebook di Sale & Zucchero. 

Entra nella nostra community culinaria e lasciati ispirare dalle mie ricette!

  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:90 minuti
  • Cottura:40 minuti
  • Porzioni:8 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

Pasta frolla metodo Montersino

  • Farina 00 500 g
  • Burro freddo 300 g
  • Tuorli freddi 4
  • Zucchero a velo 200 g
  • Vaniglia 1 bacca
  • Scorza di limone 1

Farcia

  • Marmellata di albicocche (o altra) 300 g

Preparazione

  1. PROCEDIMENTO LAVORAZIONE FROLLA CON LA PLANETARIA:

    Versate nel recipiente della planetaria la farina 00 setacciata ed il burro freddo tagliato a pezzetti e lavorate con il gancio a foglia.

    Unite a questo punto lo zucchero a velo e e lavorate sino a quando il composto non risulterà “sabbioso”, dovrà avere la consistenza della sabbia appunto o del formaggio grattugiato.

    Unite i tuorli precedentemente sbattuti e gli aromi scelti (vaniglia e scorza di limone) e continuate a lavorare con il gancio della planetaria.

    L’impasto non dovrà essere lavorato a lungo, non appena si staccherà dai bordi della planetaria sarà pronto.

    A questo punto lavorate velocemente a mano l’impasto, assicuratevi che le vostre mani siano fredde! Avvolgete la frolla nella pellicola alimentare e ponete a riposare in frigorifero per 1 ora oppure in freezer per 30 minuti.

    Trascorso il tempo di riposo, stendete velocemente la frolla, ponetene circa la metà in uno stampo foderato con carta forno e farcitela con la marmellata scelta.

    Con un taglia pasta ottenete dalla restante pasta frolla le decorazioni, potete fare le classiche strisce e disporle a griglia o decorare ulteriormente la vostra crostata con fiori ed altro. Fate largo alla fantasia.

    Fate cuocere la crostata in forno già caldo a 180° per circa 35 – 40 minuti.

    Sfornate, fate raffreddare e servite!

    B U O N  A P P E T I T O !

  2. PROCEDIMENTO LAVORAZIONE DELLA FROLLA A MANO:

    Disponete su un piano da lavoro la farina 00 ben setacciata, al centro posizionate i tuorli freddi, lo zucchero a velo, agli aromi (vaniglia e scorza di limone) e mescolate.

    Unite il burro freddo tagliato a pezzetti e cominciate ad impastare gli ingredienti posti al centro della fontana di farina.

    Man mano che lavorate aggiungete la farina strofinando il composto come se lo voleste sbriciolare, dovrete ottenere un impasto sabbioso.

    Quando tutta la farina sarà incorporata dal burro, formate un panetto liscio ed omogeneo.

    Avvolgete la frolla nella pellicola alimentare e ponete a riposare in frigorifero per 1 ora oppure in freezer per 30 minuti.

    Trascorso il tempo di riposo, stendete velocemente la frolla, ponetene circa la metà in uno stampo foderato con carta forno e farcitela con la marmellata scelta.

    Con un taglia pasta ottenete dalla restante pasta frolla le decorazioni, potete fare le classiche strisce e disporle a griglia o decorare ulteriormente la vostra crostata con fiori ed altro. Fate largo alla fantasia.

    Fate cuocere la crostata in forno già caldo a 180° per circa 35 – 40 minuti.

    Sfornate, fate raffreddare e servite!

    B U O N  A P P E T I T O !

Prova anche….

Senza categoria
Precedente Tiramisù con crema alle arance - Facile e veloce Successivo Calzoni fritti con prosciutto e mozzarella

Lascia un commento