Cheese cake con Philadelphia Milka – Dolce senza cottura

Sono talmente appassionata e quasi ossessionata dalla cucina che, onde evitare di far diventare barche mio marito e mia suocera, appena vado a trovare qualcuno comincio a pensare: che dolce porto? che dolce porto?? 😀 così posso sperimentare ricette nuove ed assaggiare il risultato! 🙂 Fatto sta che lunedi, oltre al raptus tartufinico-ciocco-spasmodico, ho avuto anche l’occasione di preparare un dolcino per i nostri amici che hanno appena avuto un bebè 🙂

[banner]

cheesecake milka

Pensa che ti ripensa, pensa che ti ripensa, mi dicevo: “Di accendere il forno non mi va…. di comprare una marea di ingredienti non ho voglia…. idea! ho un pò di panna in frigorifero, gli ingredienti dei tartufini mi avanzeranno senza meno…. una cheese cake!”. E così fu. L’idea è stata presa dalla torta allo yogurt di Giallo Zafferano (tra l’altro sperimentata e riuscitissima! è diventato uno dei miei cavalli di battaglia estivi! 🙂 )

Passiamo alla ricettina! 🙂

INGREDIENTI (Per una tortiera di 24 cm di diametro):

per la base biscotto:

  • 20 biscotti secchi sbriciolati
  • 150 gr di wafers alla nocciola
  • 120 gr di burro
  • 2 cucchiai di zucchero


per la crema:
  • 450 ml di panna da montare
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 180 gr di Philadelphia Milka
  • 2 cucchiai di latte + 2 cucchiai di latte tiepido
  • 12 gr di colla di pesce

per decorare:
  • cioccolato fuso

PROCEDIMENTO:
Innanzitutto, fondere il burro e mettere a bagno in acqua fredda i fogli di colla di pesce. In una terrina, sbriciolare i biscotti e i wafer ed aggiungere il burro fuso con i 2 cucchiai di zucchero. Amalgamare il tutto con le mani fino ad ottenere un impasto abbastanza uniforme. Foderare con la carta forno uno stampo a cerniera. Per un risultato perfetto, ungere leggermente lo stampo, ritagliare un cerchio di carta forno preciso per il fondo e poi un paio di strisce per i bordi e far aderire bene allo stampo. Mettere la pasta biscotto solo sul fondo, premendo bene con le mani per compattare e formare uno strato uniforme. Lasciar raffreddare bene in frigo per mezz’ora. Nel frattempo, montare bene la panna con i 2 cucchiai di zucchero e riporla in frigorifero. In una ciotola a parte stemperare il Philadelphia Milka con i 2 cucchiai di latte freddo fino a raggiungere la consistenza di una cremina. Strizzare la colla di pesce ed unirla ai due cucchiai di latte tiepido, mescolando bene fino a farla sciogliere completamente. A questo punto aggiungere alla panna ben montata la cremina di Philadelphia e il composto latte+colla di pesce mescolando bene, dal basso verso l’alto con una paletta di legno per non far smontare il composto. Versare il composto così ottenuto sulla pasta biscotto, battendo leggermente lo stampo sul tavolo per togliere eventuali bolle d’aria. Mettere in frigorifero dalle 2 alle 3 ore minimo, per far rassodare la crema. Passate le 2 ore, decorare a piacere con ghirigori di cioccolato fuso. Servire ben fredda, aprendo la cerniera dello stampo e rimuovendo la carta forno dal bordo. Il risultato sarà eccellente se aprendo lo stampo non vi si scioglierà il dolce! 😀
[banner network=”adsense” type=”default”]

Pubblicato da Sabrina

Nella mia piccola cucina adoro creare e sperimentare! Dall'antipasto al dolce... e adoro anche mangiare! :-) Condividerò volentieri i miei esperimenti e ricettine!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.