Impasto per pizza

Ecco l’ IMPASTO PER PIZZA che non lascio più! Per una pizza soffice, con super alveolature e digeribile!

Potete prepararlo sia dal giorno prima, nel primo pomeriggio o il giorno stesso, lasciando lievitare dalla mattina! Cambierà solo il procedimento di lievitazione che trovate alla fine della ricetta!

  • CostoMolto economico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

500 g farina 0 (oppure metà tipo 0 e metà tipo 1)
360 g acqua (fredda)
6 g lievito di birra fresco (1/4 del panetto)
1 cucchiaio olio di oliva
1 cucchiaino sale fino (abbondante)

Passaggi

Per preparare il mio impasto per pizza, in 100 g di acqua faccio sciogliere il lievito e metto da parte. Metto la farina in una ciotola capiente e forno una fontana e inizio a versare l’acqua con il lievito che ho già sciolto. Inizio a mescolare con un mestolo di legno e comincio a versare il cucchiaio di olio ed il resto dell’acqua. Continuò fino a quando il tutto sarà ben amalgamato. Solo ora aggiungo il sale e mescolo ancora per incorporarlo all’impasto. Quindi lascio riposare 30 minuti, dopodiché riprendo l’impasto e, diretta nella ciotola faccio le pieghe, ungendovi prima le mani con dell’olio per evitare che l’impasto mi si appiccichi sulle mani. Stacco l’impasto da un lato, portandolo al centro e così dalla parte opposta e ancora dai lati. Lascio riposare 15 minuti e ripeto per altre due volte.

Per la LIEVITAZIONE:

1_se prepariamo la pizza la mattina stessa, la lasciamo lievitare coperta con un canovaccio, in forno, dalle 6 alle 8 ore.

2_ se la prepariamo il giorno prima, iniziamo intorno alle 15 seguendo il procedimento già descritto e mettiamo a lievitare direttamente in frigo, coperta con la pellicola.Il giorno dopo, alle 13/14 tiriamo fuori dal frigo e lasciamo proseguire la lievitazione fuori frigo.

Adesso possiamo stendere la pizza e farcirla a nostro piacimento! E infornare a 250°C per 15 minuti. 💡 Consiglio: la mozzarella distribuiamola sempre 5 minuti prima della fine cottura della pizza e affettiamola almeno un’ora prima, lasciandola sgocciolare bene in modo tale che non rilasci il suo liquido sulla nostra pizza!

Variazioni

Se lo preferite, potete sostituire metà della farina con quella integrale.

Se vi piacciono, potete preparare l’impasto aggiungendo dei semi.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.