Risotto alla spigola

Il Risotto alla spigola è un delicatissimo risotto perfetto per ogni occasione e piace molto anche ai bambini proprio grazie al fatto di avere un sapore non troppo forte.

 

Categoria: primi

Tempo di preparazione:  30 min.

Tempo di cottura: 45 min. per il brodo + 20/25 min. per il risotto

Difficoltà: facile

Costo: alto

 

Occorrente per 4 persone:

  • 320 g di riso per risotti (quello che non scuoce)
  • 1 spigola grande
  • 1 cipolla piccola o 1/2 grande
  • brodo vegetale (oppure  2 cucchiai di quello granulare disciolti in 2 l di acqua bollente)
  • olio EVO q.b.
  • sale q.b.
  • prezzemolo q.b.
  • formaggio grattugiato q.b. ( a me piace molto ma potete non metterlo)
  • 30 g di burro

Preprarazione:

Per prima cosa dovrete preparare il brodo vegetale come descritto nella ricetta, oppure se avete pochissimo tempo, disciogliete due cucchiai di quello granulare in 2 l di acqua bollente.

Quando acquistate la spigola fresca, fatela sfilettare dal vostro pescivendolo di fiducia, oppure utilizzate  filetti surgelati e controllate che non vi siano presenti le lische, ed eventualmente eliminatele.

Tritate finemente la cipolla e mettetela in una casseruola con dell’olio e fatela appassire dolcemente, quindi unite i filetti di spigola che nel frattempo avrete ridotto a brandelli e fate insaporire.

Successivamente, unite il risotto e fatelo tostare (alzate la fiamma e fate rosolare il riso senza farlo scurire, dovrete sentire lo scricchiolio).

Dopodiché coprite con il brodo vegetale e aggiungetelo a mano a mano che si asciuga, mescolando delicatamente.

A cottura quasi ultimata, aggiungete il burro e il formaggio e mantecate delicatamente. Per ultima cosa spolverizzate con del prezzemolo tritato finemente.

Infine, impiattate e servite il Risotto alla spigola.

 

Vi piacciono le mie ricette? Allora seguitemi sul vostro social network preferito! 🙂  Mi trovate su Instagram  Pinterest Google+  Youtube  Twitter o sulla mia pagina Facebook per non perdere nessuna novità!!

Precedente Zuccotto di mimosa Successivo Tutorial su come ricoprire una DUMMY CAKE

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.