Cannoli sfoglia

Mi è sempre venuta la voglia di realizzare in casa i Cannoli sfoglia ma, ho sempre visto questa ricetta impicciosa e difficile da realizzare; ecco, nulla di più sbagliato!! Pochissimi gesti e sopratutto ingredienti ( sopratutto se si utilizza la pasta sfoglia già pronta) ci vorranno per realizzare questi friabilissimi cannoli di pasta sfoglia. Sono ottimi per un dolce veloce e sfizioso, ma vi daranno soddisfazione anche come dolce della domenica, e grazie alla velocità di preparazione e alla varietà delle creme con cui possiamo farcire sono ottimi per tutte le nostre occasioni importanti. Potete preparare i Cannoli di pasta sfoglia anche in largo anticipo sistemarli in un contenitore ermetico per poi farcirli in base alle vostre esigenze e ricorrenze . Io ho scelto di spolverare la superficie dei cannoli con lo zucchero per poi riempirli di crema, ma potete anche decidere di non farlo ( spolverare la superficie con del sale) e saranno ottimi da farcire con una salsina salata e gustarli come fingerfood oppure come contorno salato.

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni10/12 cannoli
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1Rotolo di pasta sfoglia (rettangolare)
  • 1Uovo(per spennellare)
  • q.b.Zucchero (oppure niente per la versione salata)
  • q.b.Burro (per imburrare i tubi in acciaio)

Strumenti

  • Tubicini in acciaio
  • Carta forno Se non avete i bubicini in acciaio

Preparazione dei Cannoli sfoglia

  1. Tiriamo fuori dal frigo la pasta sfoglia pronta. Passati alcuni minuti la srotoliamo. Con una rotella a lama liscia, tipo quella per la pizza, tagliamo la sfoglia in tante strisce di uguale misura, circa un centimetro e mezzo, fate conto che da ogni rotolo di pasta sfoglia ne devono venire circa 12. La lunghezza delle strisce è data dal lato più corto, quindi tagliamo a partire dal lato più lungo a scendere lungo il lato corto.
    Ora non ci resta da preparare i cannoli. Per questo ci servono gli appositi tubicini in acciaio. Se non li avete, potete usare della carta forno, arrotolata, in modo da ricreare un tubicino. Con ogni striscia ricaviamo un cannolo, basta avvolgere la striscia intorno al tubicino, sovrapponendo mano a mano la striscia alla parte già avvolta, per circa metà dello spessore della striscia stessa. Se usiamo i tubicini di acciaio per evitare che la pasta sfoglia si attacchi cospargiamoli con un po’ di burro, ne prendiamo un pochino con le mani, e lo strofiniamo su tutta la superficie.
    Una volta preparati tutti i cannoli, avvolgendo le strisce di sfoglia attorno ai tubicini, li trasferiamo in una placca da forno rivestita con carta forno, spennelliamo con uovo sbattuto, e poi su ognuno mettiamo un po’ di zucchero semolato, senza esagerare. Se non avete il pennello da cucina, potete usare un tovagliolo di carta per lucidare i cannoli di sfoglia.
    Se vogliamo preparare dei cannoli salati non mettiamo lo zucchero, ma se volete potete usare del sale, in piccole quantità.
    Li mettiamo a cuocere in forno caldo, a 180°c in forno statico, metà forno, per circa 15-20 minuti, e se avete il forno ventilato, mai più di 165°c.
    Sforniamo, lasciamo raffreddare  un po’ e poi delicatamente li togliamo dai cilindri. I cilindri sono aperti, basta fare un po’ di pressione e si restringono, così facendo i cannoli si staccano bene e piano si possono sfilare. Quelli preparati con la carta forno si sfilano ancora più facilmente, basta stringerla un po’ e i cannoli vengon via.
    I cannoli di sfoglia una volta raffreddati possono essere farciti con la vostra crema preferitaSe invece non li volete farcire subito, metteteli in un contenitore, anche una ciotola, e li sigillate, se non con un tappo, con della semplice pellicola trasparente. a me è capitato di prepararne tanti, più del necessario, e quelli rimasti, di più, si sono conservati benissimo per più giorni, l’importante è cuocerli bene devono essere belli asciutti e croccanti.






L’ unica accortezza per un’ ottima riuscita è scegliere una sfoglia di alta qualità.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Corbezzoli: proprietà e ricette Successivo Filetto di persico al cartoccio con melagrana ed erbe aromatiche

Lascia un commento