Crea sito

Crostata con crema pasticcera senza glutine

La nostra crostata con crema pasticcera senza glutine è fragrante e perfetta per ogni occasione, potrete gustarla a colazione per un dolce e cremoso risveglio o per una merenda golosa. E’ facile da preparare e vi soprenderà per la sua irresistibile semplicità. Se preferite potete guarnirla con della frutta di stagione, si consigliano fragole, kiwi, o frutti rossi come more, lamponi e mirtilli. Una volta che la proverete non potrete più farne a meno….

Se vi piacciono le nostre ricette, seguiteci anche su Instagram http://www.instagram.com/mimi.e.coco.glutenfree

Crostata con crema pasticcera senza glutine
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni8
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI

PASTA FROLLA

  • 300 gFarina (senza glutine BiAglut)
  • 100 gMargarina vegetale
  • 100 gZucchero
  • 2Uova
  • 1Scorza di limone
  • 16 gLievito in polvere per dolci

CREMA PASTICCERA

  • 500 mlLatte
  • 5Tuorli (uova medie)
  • 130 gZucchero
  • 40 gAmido di mais (maizena)
  • Vanillina
  • 1/2Scorza di limone
  • MezzoSucco di limone

PREPARAZIONE

Per preparare la crostata con crema pasticcera senza glutine è necessario per prima cosa preparare la pasta frolla e successivamente la crema pasticcera, quindi mettetevi all’opera!

Vi consigliamo di provare anche i nostri cestini di pasta frolla senza glutine con crema pasticcera, sono magnifici e monoporzione!

PASTA FROLLA SENZA GLUTINE

  1. La preparazione della pasta frolla è molto veloce e vi porterà via davvero poco tempo. Tuttavia nella fase di lavorazione è molto importante impastare delicatamente e per un tempo davvero minimo, giusto quello necessario per far amalgamare gli ingredienti. Vi consigliamo di prestare attenzione a questo delicato passaggio perchè altrimenti l’impasto si ammorbidirà troppo e risulterà difficilmente lavorabile.

    Procedete quindi col disporre su un piano la farina e create la classica fontana al centro dove versate lo zucchero e sopra le uova. Iniziate con amalgamare lo zucchero e le uova aiutandovi con un pò di farina. Aggiungete il burro con il lievito e le scorze di limone e continuate ad amalgamare, aiutandovi con sempre più farina, fino a quando gli ingredienti non saranno tutti compatti. A questo punto la pasta frolla è pronta quindi avvolgetela nella carta velina e riponetela nel frigorifero per circa 1h. Nel frattempo, prepariamo la crema pasticcera.

CREMA PASTICCERA SENZA GLUTINE

  1. Mentre la pasta frolla è in frigo dedicatevi alla peparazione della crema pasticcera senza glutine.

    In una pentola versate il latte e lasciate che giunga a bollore. Nel frattempo versate lo zucchero in una ciotola e unite solo il tuorlo delle uova, il succo di limone, l’amido di mais, la vanillina e le scorze di limone con il succo di mezzo limone. Con una frusta amalgamate il tutto fino ad ottenere un composto liscio. Quando il latte avrà raggiunto la temperatura versate il preparato all’interno della pentola e continuate a mescolare velocemente a fiamma bassa. Mi raccomando non lasciatela da sola nemmeno un secondo e state attenti a non far bruciare il fondo della pentola, quindi nel mescolare con la frusta arrivate fino al fondo della pentola.

    La crema pasticcera sarà pronta quando si creeranno delle bolle in superficie, quindi spegnete il fuoco. Riponetela in una ciotola e lasciatela raffreddare. Adesso potete dedicarvi a stendere la pasta frolla.

COMPOSIZIONE

  1. Trascorsa circa 1h riprendete il panetto di pasta frolla posto in precedenza nel frigorifero, eliminate la pellicola trasparente e stendetelo con l’aiuto di un mattarello su una spianatoia precedentemente spolverata con un pugno di farina. Ricordatevi di mettere da parte una piccola porzione di pasta frolla per decorare successivamente la crostata con le strisce nel caso in cui decideste di non guarnirla con la frutta.

    Quindi, adagiate per bene la frolla in uno stampo di circa 26cm precedentemente foderato con burro e farina. Recuperate la crema pasticcera e adagiatela nello stampo. Nel caso in cui non vogliate guarnirla con frutta procedete col tagliare delle striscioline di pasta frolla e adagiatele delicatamente da un bordo all’altro dello stampo cercando di creare una scacchiera.

    A questo punto è ora di infornare in forno statico a 180° per circa 30 minuti (160° per 20 minuti se ventilato). Adesso dovrete soltanto aspettare che la vostra crostata con crema pasticcera si raffreddi, dopodichè spolverate con dello zucchero a velo e servitela…

    Nel caso in cui abbiate deciso invece di decorarla con della frutta, procedete con la guarnizione solo una volta che la crostata si sia raffreddata.

Conservazione

  1. La crostata con crema pasticcera senza glutine può essere conservata in frigorifero per 3 giorni al massimo. Ricordatevi che se vi avanza della pasta frolla potete congelarla avendo cura di scongelarla circa 5 ore prima di quando intendete lavorarla.

LIQUORE IN ABBINAMENTO

In abbinamento alla crostata con crema pasticcera vi consigliamo un Limoncello della costiera Amalfitana (Campania).

4,7 / 5
Grazie per aver votato!