Linguine ai frutti di mare

Linguine ai frutti di mare è una ricetta semplice e facile da realizzare , le sue origini sono campane, si possono preparare in due versioni, in bianco e al pomodoro, oggi ve la propongo al pomodoro, ovviamente la scarpetta è d’obbligo. Poi ingredienti ma pieni di sapore danno vita ad un primo piatto, aggiungere eccezionale della cucina italiana. Vediamo insieme come preparare le nostre linguine ai frutti di mare.

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 25 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 1 kg Cozze
  • 500 g Vongole
  • 3 spicchi Aglio
  • 1 Peperoncino (tritato)
  • Sale
  • Pepe
  • 1 ciuffo Prezzemolo
  • Pomodori pelati (1 scatola)
  • 1 bicchiere Vino bianco secco
  • Olio extravergine d'oliva

Preparazione

  1. Pulite e raschiate le cozze sulla superficie, eliminate il bisso, lavate per bene anche le vongole, cosi uscirà la sabbia in eccesso. In una padella mettete un po di vino bianco per far aprire le vongole e le cozze un filo d’olio e lo uno spicchio d’aglio.

  2. in un tegame mettete un filo di olio l’aglio il peperoncino tritato il prezzemolo e unite le cozze le vongole

  3. mettetene sia sgusciate che qualcuna intera, filtrate il loro sughetto che avranno rilasciato in apertura, e unitelo nel tegame, unite i pomodori pelati e fate cuocere il tutto per una trentina di minuti. Aggiustate di sale e pepe, e nel frattempo cuocete la pasta in abbondante acqua salata scolate le linguine al dente e conditela con il sugo ai frutti di mare. Servite ben caldo guarnendo con cozze e vongole.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Polpette di spinaci Successivo Gnocchi Napoletani con broccoli e pomodorini secchi

Lascia un commento